Keanu Revees: 5 ragioni per amarlo ancora di più

Esce oggi al cinema John Wick 2 il film che sancisce il ritorno all’azione del letale killer della mafia impersonato da Keanu Reeves, questo ci offre lo spunto per poterne parlare e approfondire la sua vita, la sua carriera facendo entrare in azione le stalker delle star!

Keanu Charles Reeves è nato a Beirut, in Libano, il 2 settembre 1964, figlio di un’inglese e di un hawaiano dal sangue misto. Il suo nome, in hawaiano, è l’abbreviazione di “brezza leggera”, termine che si adatta in maniera profetica per descrivere le capacità del personaggio che gli ha dato la notorietà massima: Neo.

first-john-wick-2-poster

5 cose che forse non sapete di lui

1. La sua prima apparizione fu in uno spot della CocaCola

Nello spot Keanu perde una gara ciclistica, stanco e un po’ avvilito, viene rassicurato dal suo allenatore che gli porge una Coca Cola. Quando uno degli altri ciclisti gli domanda chi fosse il suo allenatore, lui risponde fiero e con amore: “Mio padre”. La dolcezza!

2. Keanu e River Phoenix

I due da ragazzi  erano amici nella vita vera come nel film che hanno girato insieme  Belli e Dannati di Gus Van Sant, purtroppo però la loro amicizia finì nel 1993 quando River Phoenix morì di overdose di fronte al Viper Room di Los Angeles.

john-wick-2-keanu-reeves-interview

3. La passione per la musica

Keanu suonava il basso nei Dogstar. Nel 1999 il gruppo si esibì nel famoso evento hippy di Glastonbury ma non si concluse con rose e fiori la loro performance, finendo tra bottiglie e bicchieri volanti.

4. La gentilezza è la sua caratteristica che più amiamo

Famoso è il video virale in cui viene ripreso all’interno della metropolitana, Keanu cede il suo posto ad una donna che si trova in piedi alla sua destra. Sembra una cosa da poco, ma per il timore reverenziale che suscitano le star di hollywood, questo gesto è una ventata d’aria fresca per i cuori.

5. Un attore a 360 gradi: studio e training

Ogni interpretazione necessita di concentrazione, di studio, di immedesimazione e Keanu lo sa perfettamente per Matrix trascorse 4 settimane insieme a dei maestri di arti marziali per apprendere ogni movimento di lotta mentre per John Wick Keanu Reeves ha dovuto imparare a maneggiare molte tipologie di armi sottoponendosi ad un training di arti marziali per 8 ore al giorni per 4 mesi consecutivi. Nel film sembra che il 90% degli stunt sono effettuati dall’attore stesso. Lui non ha bisogno di controfigure, lui è John Wick.

Intorno a lui si crea un’aura quasi mistica, conosciamo la sua vita perché in molti ne hanno parlato, molti eventi hanno provato ad atterrarlo, la separazione dei genitori, i trasferimenti, la dislessia a scuola e l’abbandono degli studi,  la morte della sua prima figlia e la morte poi della sua compagna Jennifer Syme.

Tutto il carico karmico viene canalizzato nell’interpretazione di Keanu quando veste i panni di John Wick e non vediamo l’ora di vederlo in azione nel capitolo secondo. L’aspettativa è molto alta, se andrete a vederlo noi siamo qui per raccogliere i vostri commenti a caldo!

Riuscirà Riccardo Scamarcio ad emergere quando uno come John entra in azione? Lo vedremo!

Per maggiori info consultate la scheda film dei nostri amici di Movieplayer.it 😉

di Alessia Mariani