Le frasi corte più belle di William Shakespeare

William Shakespeare è stato un grande scrittore: i suoi scritti sono giunti fino a noi per raccontarci di storie d’amore incredibili, di grandi tragedie, di racconti epici che hanno fatto letteralmente la storia della letteratura, non solo inglese, sua patria natia, ma di tutto il mondo. Le sue parole possono sempre tornarci utili per esprimere pensieri che magari non riusciamo a spiegare a parole: ecco le frasi brevi di William Shakespeare perfette per i nostri messaggi!

Siamo fatti della materia di cui son fatti i sogni.
Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato ama il tuo peccato e sarai innocente.
Separarsi è un sì dolce dolore, che dirò buonanotte finché non sarà mattino.
Se l’amore è cieco tanto meglio: si accorda con la notte.

L’amore guarda non con gli occhi ma con l’anima.
Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere.
È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti.
Ci sono pugnali nei sorrisi degli uomini.

Date parole al vostro dolore altrimenti il vostro cuore si spezza.
Se mi ami, sarò sempre nel tuo cuore, se mi odi, sarò sempre nella tua mente.
Ride delle cicatrici colui che non è mai stato ferito.
La bellezza tenta i ladri più dell’oro.

Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.
La fortuna guida dentro il porto anche navi senza guida.
Vivi per essere la meraviglia e l’ammirazione del tuo tempo.
L’amore dei giovani non sta nel cuore, ma negli occhi.

Essere o non essere, questo è il problema.
Col tempo finiamo con l’odiare ciò che spesso temiamo.
Quanto è più crudele del morso di un serpente l’ingratitudine di un figlio.
Assomiglia al fiore innocente, ma sii il serpente sotto di esso.

di Redazione