Life, un film racconta il lato più intimo di James Dean

 

Oggi 8 ottobre esce nelle sale italiane Life, l’attesissimo film di Anton Corbijn. Il film racconta la storia dell’incontro, che poi divenne amicizia, tra il fotografo Dennis Stock e James Dean.
Stock è un fotografo dell’agenzia Magnum che sogna la copertina su “Life” mentre sopravvive paparazzando i divi tra New York e Los Angeles. A un party Dennis incontra James Dean, reduce dal successo di  Gioventù bruciata: il suo sguardo triste e intenso colpisce Dennis che propone immediatamente a “Life” un servizio sul giovane attore e a Dean di farsi accompagnare dentro la vita.

Sarà nel corso di questo viaggio in Indiana, nei luoghi in cui Jimmy è nato, che farà nascere l’amicizia dei due. Poco dopo, però, per questioni lavorative i due si separano, quello che rimane di questa breve relazione gli scatti intimi sulle pagine di “Life”.

Una scena di Life
Una scena di Life

Ma nel film viene fuori anche un’altra figura della vita di James Dean, la allora famosa attrice italiana Anna Pier Angeli, qui interpretata dall’italiana Alessandra Mastronardi. Lei fu l’unico e grande amore di James Dean, e, sebbene durò solo un’estate, fu la passione più importante della vita di entrambi, come affermò anche successivamente la stessa attrice.

Chi era Anna Pier Angeli?
Era una ragazza italiana, originaria di Cagliari, ma cresciuta a Roma. Figlia di un architetto molto affascinante e di Enrica, che rinunciò alla carriera di attrice perché troppo sconveniente all’epoca, Anna mentre passeggiava per Vittorio Veneto viene fermata da un certo Vittorio De Sica che viene abbagliato dalla sua bellezza e le propone di fare un film. Il film vince il nastro d’argento a Venezia e ben presto la fama la porterà a calcare i set cinematografici di Hollywood.

Una scena di Life
Una scena di Life

Qui conosce Dean, la loro è una passione travolgente, sono due fragilità che si riconoscono e si ritrovano: lei giovane e ingenua, completamente travolta da questo successo tanto improvviso, e lui così disadattato, magnetico, ma allergico alle regole.
Anna rappresentava tutto quello che Jimmy cercava, la famiglia.

La sua italianità, il suo essere così calda e accogliente e materna lo fa sentire protetto e al sicuro, ma c’è da dire che i due litigano anche molto spesso, soprattutto quando Jimmy è alterato dall’alcol.

Locandina di Life
Locandina di Life

Il ragazzo non piace alla mamma di lei e una sera, dopo l’ennesima discussione con la figlia, Enrica lo caccia di casa. Il 29 settembre del 1954 i due vanno insieme alla prima di E’ nata una stella, per lei fa questo grandissimo sforzo di presenziare all’evento mondano, ma due giorni dopo lei accetta la proposta di matrimonio di Vic Damone. Cosa sia successo in quelle 48 ore non lo sa nessuno.

Pier Angeli e James Dean
Anna Pier Angeli e James Dean

Più tardi Pier Angeli (questo fu il nome d’arte scelto per lei dai produttori di Hollywood) raccontò che James era una persona totalizzante, pretendeva un amore incondizionato, senza essere in grado di fare altrettanto: era il grande amore della sua vita, ma si rese conto che amarlo avrebbe voluto dire svuotarsi.

Quando giusto un anno dopo Jimmy morì in un incidente stradale, tra i suoi effetti personali vennero ritrovati dei fogli sgualciti tra cui un certificato di matrimonio compilato solo nella parte riservata alla sposa dove c’era scritto “Pier”.
Questa morte segnerà per sempre la vita di Anna.

 

 

 

 

di Carlotta Di Falco