Lindsay Lohan: "Non voglio essere solo la ragazza dei gossip!"

Così ha esordito l’attrice e modella Lindsay Lohan alla conferenza stampa dello stylist Philip Plein durante la Milano Fashion Week appena conclusa.
Per le giornate milanesi della moda non poteva mancare anche un’attrice che negli Stati Uniti è ormai icona tristemente nota per eccessi e trasgressione.

Lindsay alla conferenza stampa di Plein
Lindsay alla conferenza stampa di Plein

La Lohan nel corso degli ultimi dodici mesi ha collezionato una non invidiabile serie di esperienze che l’hanno portata alla ribalta molto di più dei suoi film meglio riusciti: una detenzione in carcere, un periodo di rehab dalle sue varie dipendenze e alcune settimane di arresti domiciliari, con tanto di party proibito organizzato sul tetto di casa.

Alla Milano Fashion Week l’attrice è stata ospite in quanto testimonial per la nuova collezione di Philip Plein.
Lindsay ha rimarcato che in questo momento è intenta a ricostruirsi una credibilità come artista, per non essere solo considerata la “ragazza dei gossip, in fondo ognuno attraversa alti e bassi nella vita, ma in fin dei conti l’importante è crescere”.

Sarà vero? in ogni caso non sarebbe male se Lindsay si rimboccasse le maniche in ambito cinematografico. Salvando Radio America di Robert Altman, ritengo che la sua filmografia sia nel complesso piuttosto deludente, per non dire inguardabile.
Chissà che tra un pò non ce la vedremo apparire in versione new age, portavoce di qualche causa umanitaria: è un classico del percorso di “crescita” delle star hollywoodiane, non credi?

Una delle immagini della campagna di Philip Plein
Una delle immagini della campagna di Philip Plein

di Carlotta Di Falco