Love & Secrets: da questa sera nei cinema!!

Una scena di Love&Secrets
Una scena di Love&Secrets

Robert Durst è il primogenito della facoltosa famiglia Durst, una delle famiglie più potenti in campo immobiliare nello stato di New York.
Ma Robert Durst è famoso per essere stato sospettato (seppur non sia mai stato provato) di aver ucciso sua moglie Kathie scomparsa nel 1982 e mai più ritrovata. Nonostante le molteplici indagini e altre due accuse di omicidio (anche queste da prima pagina) non è mai stato condannato per nessuno degli omicidi e vive tutt’oggi in libertà e forzatamente lontano dalla fortuna familiare.
Questa è in breve la trama di Love&Secrets, diretto da Andrew Jarecki e interpretato da Ryan Gosling e Kirsten Dunst, che uscirà questa sera nelle sale italiane.

La mia anteprima

Una paio di giorni fa ho avuto modo di vedere il film in anteprima di stampa. Non avevo aspettative precise, mi ero documentata sulla storia reale, quella a cui il film si ispira, ero attratta dalla regia e dai due attori principali, ma non sapevo cosa aspettarmi.
Il film è molto scorrevole, nonostante i non pochi momenti di suspense legati ovviamente al caso di cronaca.
Il film è incentrato sulla storia d’amore dei due, sulla bellissima e insieme malata relazione amorosa che li unisce fino alla scomparsa di Kathie.
Lei lo ama profondamente, forse come nessuno meno la madre, ha mai fatto.
Lui idem, ma come si scopre nel corso del film, è incapace di amare in modo sano: passerà dall’amore pulito e passionale a quello ossessivo e violento.
Il personaggio di Robert è disturbato, quando è da solo parla tra sè e sè ripentendo delle frasi, apparentemente senza senso, ma che lasciano intravedere le conseguenze concrete di un trauma.

Lei si limita ad amarlo,scendendo anche al duro compromesso di non avere figli per assecondare una sua necessità.
Il declino della coppia raggiunge il suo culmine con la scomparsa di lei, nel 1982 dopo 10 anni di matrimonio, e come spettatore è facile viverlo sulla propria pelle. Gli attori sono talmente bravi che si ha come la sensazione di percepire quella squallida sensazione di un rapporto a pezzi.

Concludendo?

Perchè andare a vederlo?

– Perchè la storia vera di Kathie dovremmo conoscerla tutti
– perché gli attori sono bravissimi e coinvolgenti
– perchè la regia è di un livello superiore alla media
– perchè fa riflettere su moltissime cose (vedendolo capirai il motivo)
– perchè le immagini hanno quel gusto retrò un po’ instagrammato che rende più reale il tutto

Spero di averti convinto, buona visione!!

di Carlotta Di Falco