One way trigger, il nuovo singolo degli Strokes in download gratuito

Se andate sul sito degli Strokes diciamo che non potete che sbatterci contro: il nuovo singolo One way trigger è lì che vi chiede solo di essere scaricato in download gratuito. Basta indicare la mail e il paese d’origine per ricevere nella propria casella il link per scaricare il brano. La prima cosa che mi colpisce è l’attacco di un synth stile anni ’80 e non so sia l’ora tarda e la tisana della sera che fa effetti strani ma la mente mi porta a Take on me degli A-ha, singolone pop del gruppo norvegese degli anni ’80 con basi elettroniche come se piovesse. Poi online incappo in altre recensioni che citano la medesima somiglianza e mi convinco che la tisana è ancora buona.

Cover di One way trigger
Cover di One way trigger

Le reazioni dei fan del tradizionale sound più rock degli Strokes e la voce baritonale di Julian Casablancas si sono manifestate attraverso commenti negativi, su Twitter e sul sito degli Strokes, non convinti da questo esordio così diverso dal sound “elettrico” (piuttosto che elettronico) a cui la band di New York aveva abituato, dal cantare quasi in falsetto di Casablancas.
Per quanto riguarda l’album, che sarà il quinto in studio a distanza di due anni da Angles del 2011, non si ha una data precisa di uscita, ma sarà entro la fine dell’anno. Ancora non è chiaro se rispecchierà in pieno il sound del singolo One way trigger o se questo resterà un episodio a sè ma propenderei per la prima ipotesi, un tentativo così fuori dalle proprie corde un gruppo non lo fa se non per portarlo ad un livello oltre il semplice singolo.

The Killers - Foto New Myspace
The Killers – Foto New Myspace

E a questo proposito la virata sul pop elettronico mi ricorda (e stasera si va di ricordi) quella di un altro gruppo rock alternativo Usa, i Killers con l’esperimento rock pop elettronico Day and Age, anticipato dal singolo Human, quasi dance. Se il buongiorno si vede dal mattino dal nuovo album degli Strokes possiamo aspettarci ancora sonorità anni 80, synth e la voce di Casablancas che esplora le note alte.
Chissà se gli Strokes terranno conto dei commenti negativi dei fan addrizzando il tiro in corsa o andranno dritti al cuore degli anni ’80? A giudicare dal loro account Twitter @Thestrokes non seguono nessuno (0 following), sarà specchio anche delle loro decisioni artistiche?

Foto | Thestrokes.com

di Ilaria Danesi