Oscar alle migliori location del cinema e della TV: ecco i vincitori

La platea di LMGA - foto da pagina facebook ufficiale LMGA
La platea di LMGA – foto da pagina facebook ufficiale LMGA

La notte tra il 7 e l’8 marzo appena trascorsi si è tenuta una cerimonia particolare, sconosciuta ancora a molti, la premiazione di una categoria mancante nella notte degli Oscar, ma sempre più fondamentale, ovvero le location, nelle persone dei responsabili della ricerca e della scelta delle ambientazioni di un film o di una serie tv.
A sanare questa mancanza ci ha pensato The Location Managers Guild of America (LMGA), la associazione che raccoglie tutte le professionalità di questo settore. La cerimonia, alla sua seconda edizione, si è tenuta al the Performing Arts di Beverly Hills davanti una platea di 500 persone che vedeva membri del LMGA, produttori esecutivi e rappresentanti della stampa. Oltre alla presidentessa della LMGA Nancy Haecker tra i presentatori più noti Alfre Woodard, Debbie Allen and Ted Lange.

Alfre Woodard e Caroline Baron - foto da pagina facebook ufficiale LMGA
Alfre Woodard e Caroline Baron – foto da pagina facebook ufficiale LMGA

La famosa attrice Alfre Woodard ha presentato il vincitore di un premio molto prestigioso, The Humanitarian Award che è stata dato alla produttrice e fondatrice di FilmAid International Caroline Baron. Scelta che non poteva essere più che azzeccata vista la natura di FilmAid, tra le realtà più attive in ambito umanitario.

Debbie Allen (meglio conosciuta come Catherine Avery in Grey’s Anatomy) e il famosissimo Ted Lange di Love Boat hanno presentato il vincitore del the Lifetime Achievement Award che è andato a Kokayi Ampah, uno dei location manager più veterani della storia del cinema, tra i suoi successi: Le ali della libertà, Million Dollar Baby (uno dei 6 progetti in collaborazione con Clint Eastwood), Amistad, Mystic River, Il colore viola, Il solista e Flags of Our Fathers.
Altro formidabile professionista del settore che è stato premiato nel corso della serata Marino Pascal, creatore di Locolist, il famoso forum di archiviazione per location manager. Il premio The Trailblazer Award, dedicato ai pionieri del settore gli è stato consegnato da Steve Dayan.

Debbie Allen e Ted Lange premiano Kokayi Ampah - foto da pagina facebook ufficiale LMGA
Debbie Allen e Ted Lange premiano Kokayi Ampah – foto da pagina facebook ufficiale LMGA

I vincitori

Ma andiamo ai vincitori, di seguito la lista completa:

Migliore Location in un film contemporaneo

WILD (Nancy Haecker)

Foto di scena di Wild - immagine da movieplayer.it
Foto di scena di Wild – immagine da movieplayer.it

Migliore Location in un film in costume

THE GRAND BUDAPEST HOTEL (Klaus Darrelmann)

The Grand Budapest Hotel - immagine da movieplayer.it
The Grand Budapest Hotel – immagine da movieplayer.it

Migliore Location in una serie TV contemporanea

TRUE DETECTIVE (Batou Chandler)

Foto di scena di True Detective - immagine da movieplayer.it
Foto di scena di True Detective – immagine da movieplayer.it

Migliore Location in una serie TV in costume

BOARDWALK EMPIRE (Amanda Burbank and Audra Gorman)

Foto di scena Boardwalk Empire - immagine da movieplayer.it
Foto di scena Boardwalk Empire – immagine da movieplayer.it

Migliori location in uno spot commerciale

COCA-COLA “America is Beautiful” (Jimmy Ayoub, Cyndy McCrossen, Peter Orth, Stephen Pherigo)

Migliori location in una campagna commerciale

RAM TRUCKS (David McKinney and Peter Orth)

Migliore Film Commission

CITY OF LONG BEACH OFFICE OF SPECIAL EVENTS AND FILMING

di Carlotta Di Falco