Pop e settima arte: le cantanti che non avrebbero dovuto recitare

 

Articolo scritto da Carlo Andriani.
Le popstar vendono milioni di album in tutto il mondo, riempiono stadi e arene e alimentano fan-base adoranti; successi che, tra hit da club, video iconici e performance sopra le righe, non ripetono su pellicola debuttando con risultati spesso tragici. Primo tra tutti Glitter, il dramma musicale di Vondie Curtis-Hall interpretato dalla regina dell’RnB Mariah Carey.
Uscito nelle sale americane il 21 settembre 2001, il film incassò cinque milioni di dollari worldwide e ottenne sette nomination ai Razzie Awards, tra cui peggior attrice e peggior film musicale degli ultimi venticinque anni; un debutto disastroso che, con risultati altalenanti, aprì la strada ad altre popstar di successo internazionale. Fatta eccezione per Beyoncé, nominata ai Golden Globe per il musical Dreamgirls di Bill Condon e Lady Gaga, eletta miglior attrice per American Horror Story – Hotel di Ryan Murphy, le popstar vengono spesso (e giustamente) stroncate dalla critica. Ecco perché, in occasione dei quindici anni dal disastroso esordio cinematografico di Mariah Carey, vi sveleremo cinque popstar che sarebbe stato molto meglio non vedere sul grande schermo:

Spice Girls

Spice Girls - Spice Girls Il Film(1)
Spice Girls

Il gruppo formato da Victoria Adams, Mel B, Mel C, Emma e Geri, segnando gli anni Novanta con le hit Wannabe, Stop e Viva Forever, è una delle più grandi icone del pop inglese. Spice Girls – Il film è il titolo dell’omonimo road movie di Bob Spiers che vede le cinque cantanti conquistare il mondo a bordo dell’iconico double decker rosso, utilizzato per un’imbarazzante sequenza alla Speed di Jan De Bont. Tra dialoghi sopra le righe, camei d’autore (Elton John, Bob Hoskins, Hugh Laurie e Roger Moore, solo per citarne alcuni) e momenti cult, Spice Girls – Il film è una delle peggiori pellicole della storia del cinema.

Madonna

Madonna - Travolti dal Destino
Madonna – Travolti dal Destino

Nonostante il tragico parere della critica, l’ambiziosa Material Girl tenta più volte la carta della recitazione. Dopo cult come Cercasi Susan disperatamente, Who’s That Girl ed Evita (Golden Globe come miglior attrice), Madonna interpreta Sai che c’è di nuovo?, il dramma romantico del 2000 di John Schlesinger, e Travolti dal destino, il remake firmato da Guy Ritchie del classico di Lina Wertmüller, per cui “conquista” il Razzie Awards. Tra il 2008 e il 2013 dirige Sacro e profano, W.E. – Edward e Wallis e il Secret Project Revolution con risultati migliori delle sue performance di attrice.

Britney Spears

Britney Spears - Crossroads
Britney Spears – Crossroads

Nel 2002 la principessa del pop Britney Spears debutta sul grande schermo in Crossroads – Le strade della vita, il road movie musicale diretto da Tamra Davis e interpretato da Anson Mount e Zoe Saldana. Nonostante il Razzie Award come peggior attrice protagonista, Crossroads incassa sessantuno milioni di dollari contro i dodici di budget. Il successo di pubblico, accompagnato dalle stroncature della critica, non convince la giovane popstar a continuare la carriera cinematografica, abbandonata per serie tv del calibro di How I Met Your Mother, Glee e Jane the Virgin.

Christina Aguilera

Christina Aguilera - Burlesque
Christina Aguilera – Burlesque

Nel 2010 Christina Aguilera lancia l’album Bionic e il film Burlesque, ma entrambi i progetti non ottengono il successo sperato. Nonostante la colonna sonora eccezionale, il cast di star (Cher e Stanley Tucci in primis) e lo stratosferico budget di cinquantacinque milioni di dollari, il musical di Steve Antin non infrange nessuno dei record prestabiliti. Probabilmente il debutto cinematografico di Christina Aguilera arrivò tardi, quando la popolarità della giovane cantante non era più alle stelle come alla fine degli anni Novanta. La carriera di attrice dell’interprete di Beautiful è continuata nelle serie tv Entourage e Nashville e nel film Pitch Perfect 2.

Selena Gomez

GETAWAY
Selena Gomez – Getaway

L’interprete di Love You Like a Love Song e Good For You ha una carriera cinematografica di tutto rispetto. Archiviato il passato nelle serie tv Hanna Montana e I maghi di Waverly, Selena Gomez interpreta la commedia romantica Monte Carlo, il discusso Spring Breakers – Una vacanza da sballo e il thriller Getaway – Via di fuga. La sua performance, spesso monocorde, acquista efficacia grazie a progetti in grado di accattivare il gusto del pubblico. La rivedremo sul grande schermo nel dramma In Dubious Battle di James Franco e nel film di animazione Hotel Transylvania 3, dove doppierà ancora una volta Mavis, la figlia di Dracula.

di Redazione