Record Store Day: una giornata per celebrare il vinile!!

Logo Record Store Day - dal press kit ufficiale dell'iniziativa
Logo Record Store Day – dal press kit ufficiale dell'iniziativa

Domani 20 aprile in tutto il mondo si festeggerà la giornata mondiale dedicata ai negozi di dischi, sì, proprio quelli che nonostante l’avvento del digitale e della grande distribuzione sono ancora in piedi.

L’iniziativa si chiama Record Store Day ed è già alla sua sesta edizione, ammetto che non la conoscevo e scoprire che esite una giornata che rende giustizia al vinile e a chi crede ancora nella magia di un disco e riesce a rimanere a galla nonostante tutto mi ha reso molto felice.

L’evento è cresciuto moltissimo negli ultimi anni e oggi vede coinvolti centinaia di store in tutto il globo.

Una scena di Alta fedeltà - foto da movieplayer.it
Una scena di Alta fedeltà – foto da movieplayer.it

Ogni anno viene eletto una sorta di ambasciatore della giornata, quest’anno tocca a Jack White che rivolgendosi ai ragazzi, quelli cresciuti nell’era del digitale e non del vinile, ha scritto: “Come testimonial del Record Store Day 2013 sono orgoglioso di contribuire a sostenere chiunque pensi che ci sia bellezza e amore nell’atto di visitare un negozio di dischi e si incuriosisca per qualcosa di nuovo che potrebbe cambiare il modo in cui si guarda al mondo, alle altre persone, all’arte e, in definitiva, a se stessi”.

Logo Record Store Day con Jack White - da press kit ufficiale dell'iniziativa
Logo Record Store Day con Jack White – da press kit ufficiale dell'iniziativa

Nulla di più vero… siamo talmente abituati a scaricare, a condividere file, ad acquistare online che abbiamo perso quel gusto che solo l’acquisto e l’ascolto di un disco può dare.
La morte dei negozi di dischi è anche la morte di uno stile di vita che vedeva nei record store il punto di riferimento di appassionati e gruppi musicali, luoghi dove si sono conosciuti musicisti e formate band di tutto il mondo.

Vi ricordate Alta fedeltà, il film con Joe Crusack tratto dal libro di Nick Hornby? Parlava proprio di questo.

Gli eventi organizzati per domani sono moltissimi: a Londra, ad esempio, Berwick Street sarà occupata dalle 12 alle 19 dai concerti di una serie di artisti, così come nel Rough Trade, nelle due sedi di Portobello e Brick Lane si terranno concerti e dj set per tutto il giorno.
Anche in Italia hanno aderito moltissimi negozi, per l’occasione è prevista l’uscita discografica di moltissimi dischi, oltre a presentazioni di libri, dischi e scontistiche particolari.

In Italia avremo la possibilità di vedere anche il film simbolo della giornata Last Shop Standing, pubblicato da Arcana con il titolo di Il 33° giro e che verrà proiettato a Milano, Firenze, Bologna, Roma, Napoli e Torino: da vedere!!

Copertina di 33° giro - foto da Arcana
Copertina di 33° giro – foto da Arcana

Un sabato quindi all’insegna della buona musica, della tradizione, dove la velocità non la fa da padrona, dove la ritualità ritrova il ruolo che gli spetta e il piacere del semplice ascolto.

Una scena di Alta fedeltà - foto da movieplayer.it
Una scena di Alta fedeltà – foto da movieplayer.it

di Carlotta Di Falco