Rimini vuole invadere San Marino: tutta colpa di Gabbani e della scimmia nuda

San Marino gioca sporco e così Rimini ha deciso di invadere questa antica terra delle libertà, che ospitiamo sul nostro suolo. Cosa è successo di così grave? E’ presto detto: nel weekend si è svolto l’Eurovision Song Contest, al quale partecipava, come ogni anno, il vincitore del Festival di Sanremo. Francesco Gabbani ha portato la sua Occidentali’s Karma con tanto di scimmia nuda che balla e ha conquistato il pubblico. Ma San Marino al momento di votare ha dato pochissimi punti. E così i fan riminesi di Gabbani propongono l’invasione di San Marino.

Nella finalissima dell’Eurovision Song Contest andata in scena a Kiev, Francesco Gabbani era stato dato tra i favoriti e, infatti, oltre a conquistare il pubblico con la sua canzone, ha conquistato anche molti voti. Ma l’artista di Carrara è stato tradito proprio dai nostri vicini di casa: San Marino ha dato solo 3 punti alla sua scimmia nuda, mentre il punteggio massimo è stato dato alla “lagna” del portoghese Salvador Sobral, che poi ha vinto.

Se gli inglesi hanno accusato Gabbani di essere ubriaco sul palco (senti da che pulpito: si vede proprio che rosicano e anche male!), ecco che il Titano ci ha tradito con il punteggio. E sul web si è scatenato l’inferno, con i fan di Gabbani pronto a difenderlo e ad andare alla pugna pur di contrastare i nemici: “Tradimento! Andiamo a invadere San Marino“.

Tanti i messaggi ironici, che chiedono anche di costruire un muro con San Marino, sull’onda della proposta di Trump con il Messico. “Direi di costruire un muro con San Marino. Come Trump e il Messico“.

Ovviamente sul monte Titano non hanno preso bene questa scelta: torvano assurdo questo accanimento. Ma non è la prima volta che accade: forse San Marino non ama molto i cantanti italiani?

di Redazione