Ritorno al Futuro 4, Doc lo vuole fare

 

Che Ritorno al Futuro sarebbe senza il mitico personaggio di Doc Brown? E infatti è proprio lui il primo a darci qualche speranza su un quarto episodio dedicato alla saga di Back to the Future, saga cinematografica che quest’anno compie un anniversario molto particolare, che tutti i fan celebreranno il prossimo 21 ottobre, data di uno dei viaggi di Martin. Christopher Lloyd, l’attore che nella trilogia ha interpretato i panni di Doc, ha detto che lui sarebbe a disposizione per interpretare ancora una volta il personaggio.

ritorno-al-futuro2
Christopher Lloyd e Michael J Fox

Chi non vorrebbe vedere il quarto episodio della serie cinematografica diretta da Robert Zemeckis con protagonisti Michael J. Fox e Christopher Lloyd? Tutti lo vorremmo e, visto che quest’anno si celebrerà il Ritorno al futuro Day, sono in molti a sperare in un quarto film. Dopo un viaggio indietro nel tempo nel primo, un viaggio avanti e indietro nel secondo e un viaggio ancora più complicato nel Far West nel terzo, cosa potremmo mai aspettarci dal quarto?

ritorno-al-futuro3
Christopher Lloyd alias Doc

Il regista Robert Zemeckis e lo sceneggiatore Bob Gale, in realtà, hanno affermato di non volere fare un sequel, un remake o un reboot: e loro hanno i diritti della saga. Ma l’attore Christopher Lloyd apre uno spiraglio di speranza:

Mi piacerebbe fare di nuovo Doc, senza dubbio. È difficile trovare un’idea che contenga l’emozione delle tre originarie. Quindi sarebbe una vera e propria sfida per gli sceneggiatori creare una nuova storia originale di Ritorno al futuro che abbia la stessa passione, l’intensità e l’entusiasmo degli altri tre. Ma si potrebbe fare, non si sa mai”.

ritorno-al-futuro1
Michael J Fox nella trilogia

E secondo lui qual è l’opinione di Michael J. Fox?

Credo che a prescindere dal Parkinson probabilmente coglierebbe al volo l’occasione e con lui sarebbe fantastico. Non vedo la possibilità di fare un altro sequel senza di lui. Mi piacerebbe certamente che fosse Bob Zemeckis a dirigerlo, Bob Gale a scriverlo e altri attori del cast ad essere coinvolti. La DeLorean è stata una scelta così perfetta per il film. Sembrava così veloce e futuristica”.

di Redazione