Robin Williams: le migliori citazioni dai film

Non voglio parlare della sua morte, di quanto questa cosa sia senza senso ed inaspettata, di quanto potesse essere depresso e insoddisfatto della vita (ma perchè?) di quanto il mondo dello spettacolo ti assorba e ti risucchi l’anima e di quanto questo possa incidere sulla vita di una persona che indirettamente, con le sue parole, per quanto scritte da copioni ben strutturati abbia segnato le vite di molte persone.
Infatti voglio ricordare le sue frasi celebri, le citazioni più belle dai sui film, le frasi che ci hanno toccato il cuore e che non dimenticheremo mai.

L’attimo fuggente

lattimo_fuggente_jpg_940x0_q85

«Andai nei boschi perché volevo vivere con saggezza, in profondità, succhiando tutto il midollo della vita, […] per sbaragliare tutto ciò che non era vita e per non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto.»

«Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassù.»

«Figlioli, dovete combattere per trovare la vostra voce. Più tardi cominciate a farlo, più grosso è il rischio di non trovarla affatto.»

Keating: «Cogli l’attimo.» «Cogli la rosa quando è il momento.» Perché il poeta usa questi versi?

Charlie: Perché va di fretta!

Keating: No! Ding! Grazie per aver partecipato al nostro gioco. Perché siamo cibo per i vermi, ragazzi. Perché, strano a dirsi, ognuno di noi in questa stanza, un giorno smetterà di respirare, diventerà freddo e morirà.

«Ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.»

«Solo nei sogni gli uomini sono davvero liberi, è da sempre così e così sarà per sempre»

«Offuscate tutte le stelle, perché non le vuole più nessuno.
Buttate via la luna, tirate giù il sole, svuotate gli oceani e abbattete gli alberi, perché da questo momento niente servirà più a niente»

«Qualunque cosa si dica in giro, parole e idee possono cambiare il mondo»

«Nulla è difficile per coloro che hanno la volontà»

«O Capitano, mio Capitano!» Chi conosce questo verso?

Will Hunting

good-will-hunting-17_jpg_940x0_q85

«Avrai dei momenti difficili, ma ti faranno apprezzare le cose belle alle quali non prestavi attenzione.»

«Se ti chiedessi sull’amore probabilmente mi diresti un sonetto. Ma guardando una donna non sei mai stato del tutto vulnerabile… non ne conosci una che ti risollevi con gli occhi, sentendo che Dio ha mandato un angelo sulla terra solo per te, per salvarti dagli abissi dell’inferno. Non sai cosa si prova ad essere il suo angelo, avere tanto amore per lei, vicino a lei per sempre, in ogni circostanza[…]»

«Queste cose la gente le chiama imperfezioni, ma non lo sono. Sono la parte essenziale. Poi dobbiamo scegliere chi fare entrare nel nostro piccolo strano mondo.»

Patch Adams

patchadams_g-640x300_jpg_940x0_q85

«Il punto è che per diventare medici, dobbiamo curare il paziente oltre che la malattia. Dobbiamo tuffarci nelle persone, navigare nel mare dell’umanità, Truman.»

«Arthur: Ti stai concentrando sul problema, se ti concentri sul problema non vedrai la soluzione. Mai concentrarsi sul problema. Guarda me! Quante ne vedi? No, guarda oltre le tue dita! Quante ne vedi?
Patch: Otto!

Arthur: Otto! Otto! Sì, otto è una buona risposta! Sì, vedi quello che nessun’altro vede, vedi quello che tutti gli altri scelgono di non vedere. Senza paura, conformismo o pigrizia vivi il mondo intero come nuovo, ogni giorno.»

«Se ti seppelliranno col sedere fuori allora saprò dove posare la mia bicicletta!»

«Ridere non è solo contagioso, ma è anche la migliore medicina.»

Al di là dei sogni

al-di-la-dei-sogni-robbie-william_650x435_jpg_940x0_q85

«Noi vediamo ciò che scegliamo di vedere.»

«A volte quando si vince, si perde.»

«Allora, cos’è l’io?
Il cervello immagino.
Il cervello?
Il cervello è una parte del corpo come le unghie o il cuore, perché è quella la parte che ti rappresenta?
Perché l io è una specie di voce nella mia testa, la parte che pensa, da sensazioni, che è consapevole della mia esistenza.
Se sei consapevole di esistere, allora esisti.»

«La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto»

Hook – Capitano Uncino

hook04_jpg_940x0_q85

«Sai quel luogo che sta fra il sogno e la veglia, dove ti ricordi ancora che stavi sognando? Quello è il luogo dove io ti amerò per sempre, Peter Pan. È lì che ti aspetterò.»

«Una lacrima per ogni pensiero felice.»

«Ti sembrera assurdo, ma ho sacavato nei miei ricordi e ho trovato il mio pensiero felice, e lo sai qual era? Eri tu!»

«Io avevo paura perché non volevo crescere…perché tutti quelli che crescono prima o poi devono morire…»

Risvegli

risvegli_3_jpg_940x0_q85

«sappiamo solo […] che lo spirito dell’uomo è più forte di qualsiasi farmaco, e che questo spirito ha bisogno di essere nutrito. Il lavoro, il gioco, l’amicizia, la famiglia: sono queste le cose che contano, e noi l’avevamo dimenticato. Le cose più semplici.»

«A volte le palpebre si sollevano in silenzio, ed una forma entra scivola attraverso l’angusto silenzio fra le spalle raggiunge il cuore, e muore.»

E poi c’è lui, con le sue parole…

robin-williams-alcol_jpg_940x0_q85

«Una volta pensavo che la cosa peggiore che potesse succedere nella vita fosse quella di rimanere solo, ma non è così. La cosa peggiore è finire con persone che ti fanno sentire solo.»

«Ti viene data solo una piccola scintilla di follia. Non devi perderla.»

«Se non ti sforzi e non continui a dare il meglio di te, un giorno di svegli e ti trovi invischiato in uno stupido pasticcio.»

«Ah, si, divorzio, dalla parola latina che significa strappare gli attributi a un uomo tramite il suo portafoglio.»

di Alessia Mariani