Shining torna al cinema per Halloween

Ci sono dei film che tutti abbiamo visto e che tutti ci ripromettiamo di non rivedere mai più. Non perché non siano belli, anzi, magari sono proprio dei capolavori, ma forse ci hanno messo un po’ troppa paura. E uno di questi film è Shining, di Stanley Kubrick, tratto da un romanzo di Stephen King. Una perla del cinema moderno, ma ancora tremiamo nel ricordare la scena in cui Jack Nicholson si fa strada verso il bagno a suon di machete. Ebbene, se non avete mai avuto l’occasione di vedere quel film al cinema, adesso potete, giusto in tempo per Halloween.

Shining, il capolavoro horror di Stanley Kubrick, uscito nelle sale cinematografiche nel 1980 torna infatti oggi al cinema in vista dei festeggiamenti di Halloween: rivedremo sul grande schermo Jack Nicholson, Shelley Duvall e Danny Lloyd che tutti abbiamo visto, magari a casa, ma che ora possiamo riammirare in un’esperienza unica al cinema.

Il 31 ottobre e l’1 e il 2 novembre al cinema torna la versione da 119 minuti in italiano, con il montaggio ufficiale europeo realizzato dopo che il regista stesso mise mano alla sua versione originale da 146 minuti.

Oltre al film, sarà proiettato anche un corto inedito dal titolo Work and Play, che rende omaggio a Jack Torrance e a una frase del protagonista del film che viene scritta in maniera ossessiva “All work and no play makes Jack a dull boy” (Solo lavoro e nessun divertimento rendono Jack un ragazzo annoiato).

Sappiamo che Stephen King non ha amato molto il film di Stanley Kubrick ed effettivamente chi ha letto il libro e visto il film sa che sono due prodotti diversi, comunque entrambi due capolavori.

Che dite, facciamo un Halloween in perfetto stile Shining? Sul grande schermo potrebbe avere tutto un altro effetto che sulla televisione di casa!

di Redazione