Sienna Miller dipinta nuda incinta: scoppia la polemica in UK!!

Demi Moore
Demi Moore

La prima fu Demi Moore, dopo di lei sono state molte le star che hanno deciso di posare senza veli in copertina mostrando in esclusiva il pancione: Jessica Simpson, Britney Spears, Mariah Carey, Cristina Aguilera, Monica Bellucci e chi più ne ha più ne metta.

Jessica Simpson
Jessica Simpson

Oggi l’idea è venuta a Sienna Miller, o meglio, a Jonathan Yeo, il pittore britannico che la ritrae nuda e incinta nel suo dipinto, oggi in mostra a Berlino, e solo ultimo di una serie di opere d’arte che ritraggono la gravidanza senza veli (vedi ad esempio Verity di Damien Hirst e Alison Lapper Pregnant di Mark Quinn).
La differenza è che questo quadro ha acceso sulla stampa inglese il dibattito sul rapporto tra l’arte, il nudo e la donna incinta.

Il dipinto della polemica che ritrae Sienna Miller incinta e senza veli
Il dipinto della polemica che ritrae Sienna Miller incinta e senza veli

Tra i vari opinionisti Jonathan Jones, esperto d’arte e giornalista di The Guardian che sostiene che la gravidanza è diventata l’equivalente di una foglia di fico per rendere il nudo delle donne accettabile a tutti i livelli della società e a tutti i settori dei giornali e, inoltre, la scelta delle figure femminili incinte si inserirebbe nella più generale tendenza degli artisti a non rappresentare il nudo così com’è ma a doverlo ritrarre diverso, in qualche modo connotato, come unico modo per poter essere presi sul serio.

Mariah Carey
Mariah Carey

La polemica mi ha fatto riflettere, in realtà ho sempre pensato anche io che il nudo di una gravidanza sui media fosse accettato e considerato meno volgare esclusivamente per quello che rappresenta, come censurare la natura nella sua versione più pura e primordiale?

Io non ho mai ritenuto che il nudo sia volgare, sono da sempre anti-censura quando si parla di arte, fotografia e cinema, una foto risulta volgare se il soggetto e il fotografo la rendono tale, ma prescinde dal fatto che il soggetto in questione sia nudo, vestito o in dolce attesa.

Ammetto, e so che per questo risulterò impopolare, che non ritengo per nulla affascinante il corpo di una donna incinta, non mi riferisco al concetto o a ciò che esso rappresenta, ma all’aspetto puramente estetico, non lo trovo bello, nè tantomeno artistico, quindi purtroppo non riesco ad apprezzarne la rappresentazione, non fino in fondo perlomeno.

Monica Bellucci
Monica Bellucci

Voi cosa ne pensate? Si può parlare di foglia di fico o è solo una questione di bigottismo?

di Carlotta Di Falco