Steve Jobs finisce all’asta

 

Steve Jobs è finito all’asta. Non lui, ovviamente, ma i suoi vestiti e parecchi dei suoi oggetti personali. Visto che il creatore di Apple è morto il 5 ottobre 2011, il sito di aste Julien’s Live ha deciso che era ora di ricordare Jobs a modo suo e ha indetto un’asta usando oggetti personali di Steve Jobs. L’asta in realtà è finita il 28 settembre, ma è stato venduto un po’ di tutto: accappatoio, giubbotto di pelle, improbabili camice hawaiane (anche se firmate), magliette di ogni genere e tipo, cartelle stampa, inviti ad eventi ed anche un vecchio lettore CD della Sony.

Steve Jobs con un iPhone in mano
Steve Jobs con un iPhone in mano

Sono riusciti persino a mettere all’asta un mazzo con 23 chiavi, tutte etichettate. Tutto molto in stile anni Ottanta. Chissà se a Steve Jobs farebbe piacere sapere di essere stato ricordato così? Pezzi della sua vita sparsi fra le mani dei collezionisti di tutto il mondo.

Foto: Wikimedia

 

di Laura Seri