Sylvester Stallone sceglie il nuovo Rambo

 

In una sorta di gioco alla ricerca del sequel impossibile Sylvester Stallone si è visto chiedere chi vedrebbe tra gli attori più giovani di Hollywood nella parte di uno dei suoi personaggi più celebri: Rambo, ma alla domanda ha risposto con incredibile convinzione.

Il gioco di parti è nato dal fatto che Stallone ha appena regalato un seguito ad una delle sue storiche serie cinematografiche, Rocky, con l’ingaggio di Michael Jordan nella parte di Adonis Creed, cioè il figlio di Apollo Creed, che, nel film, chiede proprio a Rocky di allenarlo per entrare nel mondo del pugilato professionistico.

Il Sequel di Rocky
Una scena di “Creed – Nato per combattere” il sequel di Rocky che ha scatenato il gioco delle parti

Proprio durante il tour promozionale del nuovo sequel di Rocky, Stallone si è visto chiedere chi vedrebbe invece ad interpretare il sanguinario Rambo ed il veterano attore non ha avuto dubbi: Ryan Gosling è decisamente l’erede ideale per quel personaggio.

Il successore di Stallone nella parte di Rambo
Ryan Gosling scelto da Stallone come successore di un eventuale Rambo

Gosling, impegnato intanto nel tour promozionale di “La grande scommessa”, alla notizia della “nomination” a possibile Rambo si è dichiarato lusingato dei favori di un attore che annovera tra i suoi preferiti. Insomma il giovane Ryan ammette di essere onorato anche solo del fatto che Stallone conosca il suo nome.

di Agnese.C