The Killers: il nuovo album!

La nuova guest di oggi si chiama Ilaria Danesi.
Dire che è un’appassionata di musica sarebbe riduttivo, le sue molteplici curiosità la rendono una blogger interessante ed eclettica.
Il suo blog è Thestrandedblog, conosciamola!!

Battle Born, l'ultimo disco dei Killers
Battle Born, l'ultimo disco dei Killers

Battle Born è il quarto album in studio dei The Killers uscito a quattro anni di distanza dal precedente Day and Age.
Dal 2008 i componenti della band reclamavano una pausa, alcuni di loro come il frontman Brandon Flowers, il bassista Mark Stoermer e batterista Ronnie Vannucci portando avanti progetti paralleli, senza però interrompere l’avventura Killers.
Battle Born, che prende il nome dagli omonimi studi di registrazione di proprietà del gruppo a Las Vegas, è un ulteriore prova dell’eclettismo, o per dirla come i suoi detrattori, dell’indecisione musicale del gruppo.
Quando penso alla musica dei Killers mi viene da definirla “rock malinconico”, un misto di glam-rock, new wave, atmosfere retrò, sperimentazioni elettro-pop e rimandi a sintetizzatori anni 80 e non ultimo, a reggere questo telaio musicale-emozionale, la voce di Brendon Flowers. Shakerate, non girate, ed avrete rock malinconico Killers style.

The Killers
The Killers

Quest’ultimo Battle Born ad un primo ascolto è vira verso atmosfere di rock melodico, forse più vicine ad album come Hot Fuss e Sam’s Town che non al penultimo Day and Age, dove il singolo di lancio Human faceva pensare ad un gruppo elettro-dance, ma ancora lontano dal tiro rock di brani come Mr. Brightside e Somebody told me.
Il primo singolo estratto da Battle Born è Runaways, ballata pop-rock con un allure anni ’80, rimando fashion delle sonorità nel chiodo di pelle indossato nel video della canzone da un apparentemente ringiovanito (forse perchè sbarbato) e sempre affascinante Brendon Flowers.

Scopri la preview interattiva dell'album

La preview interattiva dell’album, da cogliere al volo tramite il sito ufficiale, piacerà soprattutto ai giovanissimi.
Basta loggarsi con il profilo Facebook o Twitter per trovarsi su una highway americana, in mezzo ad un deserto di roccia del Nevada, al volante di una Mustang con sedili in pelle rosso fuoco e un player stile radio vintage che trasmette le dodici tracce di Battle Born.

Brandon Flowers
Brandon Flowers

I cartelloni pubblicitari che fiancheggiano la strada sono le foto del vostro profilo utente, intervallati a tratti da altri cartelloni con il logo dell’album, un fulmine con neon a metà tra la “E” di Battle Born e la “K” che ricorda quella glitterata del logo dei Kiss.

Killers, sempre un po’ indecisi.

I brani

Eccoti servita la tracklist di Battle Born:

The Killers
The Killers


Flesh And Bone

Runaways

The Way It Was

‘Here With Me’

A Matter Of Time

Deadlines And Commitments

Miss Atomic Bomb

The Rising Tide

Heart Of A Girl

From Here On Out

Be Still

Battle Born

Adesso goditi il video di Runaways,
Buona visione!!

di Carlotta Di Falco