Una mostra per celebrare i 50 anni di Eva Kant

Eva Kant - foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea
Eva Kant – foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea

Era il marzo del 1963 quando apparve in edicola il terzo albo della saga del Re del Terrore con L’arresto di Diabolik, e fu proprio in quell’episodio che le mitiche sorelle Giussani dimostrarono la loro geniale creatività dando vita a un personaggio inedito e provocatorio: Eva Kant.

Eva Kant - foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea
Eva Kant – foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea

Siamo in un periodo storico in cui le figure femminili del fumetto (e non solo) erano solo esseri deboli e indifesi che l’eroe maschile di turno doveva salvare ed accogliere tra le braccia muscolose, invece Eva entra in scena salvando Diabolik dalla ghigliottina!
Un capovolgimento di ruoli senza precedenti che solo due donne avrebbero potuto inventare.

Oggi, a cinquant’anni esatti dalla sua prima apparizione, Astorina, storica casa editrice milanese che da sempre pubblica le avventure del Re del Terrore e della sua compagna, celebrerà nell’ambito della 20ª edizione di Cartoomics 2013 l’immutato fascino di Eva Kant con una grande mostra.

Eva Kant - foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea
Eva Kant – foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea

La expo consisterà in una serie di bacheche interattive con video e memorabilia, mentre in parallelo sarà esposta una selezione dei disegni originali delle più belle e significative copertine dedicate a Eva.
L’aspetto più spettacolare della mostra è costituito da dieci teche nelle quali sono esposti, con il supporto di puntuali didascalie, oggetti storici (tra questi la macchina per scrivere con cui Angela Giussani scrisse le prime sceneggiature), tavole originali (come quelle 3° episodio della diabolika saga, marzo 1963, in cui Eva Kant fa la sua prima apparizione); prime edizioni di albi e volumi; prototipi e anteprime di gadget dedicati alla compagna del Re del Terrore e… memorabilia di ogni genere.

Eva Kant - foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea
Eva Kant – foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea

Il tutto arricchito da monitor che mostrano una carrellata di video, filmati d’epoca, fotografie e illustrazioni dedicati al personaggio. Inoltre, due totem interattivi permetteranno al pubblico di “sfogliare” a video gli albi che hanno fatto la storia di Eva Kant.

In parallelo, una serie di pannelli esporrà, in molti casi per la prima volta, i disegni originali delle più belle copertine “storiche” dedicate a Eva Kant. Sempre in originale saranno poi esposte alcune tavole dell’albo I segreti di Morben (inedito del marzo 2013) celebrativo del cinquantennale, disegni firmati da Giuseppe Palumbo, Emanuele Barison, Giorgio Montorio e Luigi Merati.

Eva Kant - foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea
Eva Kant – foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea

In ultimo, ma non certo d’importanza, al centro della mostra è prevista una “ingombrante” sorpresa… ma di questo non intendo parlarvi, dovrete scoprirlo di persona, dove?

Al Cartoonmics dal 15 al 17 marzo 2013 presso la Fieramilano di Rho, ne vale la pena!!

Eva Kant - foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea
Eva Kant – foto da ufficio stampa ufficiale italia Crea

di Carlotta Di Falco