Vin Diesel, il fascino granitico del duro di Hollywood

Con un physique du rôle così non poteva che essere l’eroe dell’action movie contemporaneo. Testa rasata, espressione da bullo e fisico da buttafuori, Vin Diesel debutta al cinema in Salvate il soldato Ryan e raggiunge il successo nella saga ad alta velocità Fast and Furious. Il ruolo di Dominic Toretto, consacrandolo tra le stelle dell’entertainment, anticipa piccole incursioni nel crime e nella commedia ma Diesel torna sui suoi passi reinterpretando gli irresistibili fuorilegge che l’hanno reso celebre.

Non parliamo solo del migliore amico di Brian O’Conner ma dell’agente Triple X, un ruolo adrenalinico che riprende nell’imminente xXx – Il ritorno di Xander Cage, in uscita nei cinema italiani il 19 gennaio 2017. Prima di rivedere il testosteronico Vin Diesel sfidare la gravità a suon di acrobazie ed esplosioni, riscopriamo le origini del duro di Hollywood.

Un passato da buttafuori e breakdancer

Vin Diesel ballerino
Vin Diesel si improvvisa ballerino al The Tonight Show

Prima di interpretare alcuni dei più iconici eroi della settima arte, Vin Diesel lavora come buttafuori al Tunnel, un celebre nightclub di New York. Un’esperienza formativa per l’attore statunitense che trae dalla strada il soprannome Vin Diesel che sintetizza la sua energia inesauribile. La star di xXx non è solo un ex buttafuori ma anche un ballerino goffo e divertente!

Non è facile riconoscerlo ma dietro alla folta chioma di ricci e alle movenze impacciate c’è proprio Toretto di Fast and Furious.

Un eroe granitico

diesel granitico
L’iconico Dominic Toretto di Fast and Furious

Ora che Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger sono vicini alla pensione, Vin Diesel è il duro di Hollywood. Tra gli eroi granitici incarnati sul grande schermo ci sono, oltre ai già citati Dominic Toretto di Fast and Furious e Xander Cage di xXx, il criminale spaziale Richard B. Riddick e il risolutore Sean Vetter.

Nonostante il physique du rôle, l’action hero tenta la commedia in Missione tata e il doppiaggio ne Il gigante di ferro e i Guardiani della Galassia. Nella celebre saga Marvel è la pianta di poche parole Groot, uno dei tanti ruoli che rivelano il lato tenero di Vin Diesel.

Oltre ai muscoli c’è di più

vin diesel intelligente
Vin Diesel, tra regia e beneficenza

A un primo sguardo Vin Diesel sembra l’ennesimo attore cresciuto a proteine e palestra eppure il mitico Dominic Toretto nasconde, sotto l’imponente massa muscolare, una delle più brillanti menti della settima arte! Negli anni Novanta Diesel dirige Multi-Facial, il cortometraggio che, conquistando Steven Spielberg, gli vale la parte del soldato Caparzo in Salvate il soldato Ryan. E non è tutto!

La star del cinema action partecipa a importanti iniziative di beneficenza come la Fulfillment Fund, l’organizzazione non-profit volta ad aiutare gli studenti di Los Angeles ad andare al college. Un progetto straordinario che dimostra l’impegno sociale di uno dei più amati interpreti dell’action contemporaneo.

Un divo molto popular

Vin Diesel Facebook
Vin Diesel, un divo da cento milioni di followers

Con quasi cento milioni di followers su Facebook, Vin Diesel è al sesto posto tra le star più seguite del mondo. Un numero di likes (superiore a Cristiano Ronaldo e Shakira) che l’icona del cinema action utilizza per conquistare alcuni dei più ambiti ruoli della settima arte.

Attraverso il post sul fittizio meeting con la Marvel, Diesel ottiene un responso talmente forte del pubblico da convincere i produttori dei Guardiani della Galassia ad affidargli il ruolo di Groot. Come abbiamo già detto oltre ai muscoli c’è di più in Vin Diesel, lo stratega di Hollywood.

Un amico e un padre speciale

Vin Diesel Padre
Vin Diesel con la figlia Hania Riley

La morte di Paul Walker ha spezzato il cuore al cast di Fast and Furious. Vin Diesel, a tre anni dalla scomparsa dell’attore, continua a ricordarlo come un amico e un fratello: “Gli ultimi tre anni sono stati i più duri della mia vita perché ho perso mio fratello in quel modo”, ha confessato Diesel durante la promozione di xXx – Il ritorno di Xander Cage.

Fidanzato con la modella messicana Paloma Jimenez, la superstar ha tre figli, Hania Riley, Vincent e Pauline. Come è facile immaginare Pauline è l’ultimo struggente omaggio di Diesel al fratello di set: “Mentre tagliavo il cordone ombelicale sentivo che Paul era lì. Volevo che il suo ricordo diventasse una parte della mia famiglia”.

Siamo abituati a vedere Vin Diesel in sequenze ad alto tasso di adrenalina ma, dietro ai muscoli e agli stunts esagerati, si nasconde un amico e un padre speciale. Dopotutto si sa, l’apparenza inganna!

di Carlo Andriani