Vincent Cassel compie 50 anni

 

La rivista Glam’Mag lo ha proclamato l’uomo più sexy del mondo 2016, ma non è la prima volta che la stampa lo definisce tra gli uomini viventi più desiderati e apprezzati del pianeta. Sto parlando di Vincent Cassel che oggi, 23 novembre, compie 50 anni.
Dopo la separazione con Monica Bellucci, Cassel è tornato a far parlare di sé per la sua relazione con la giovanissima modella Tina Kunakey Di Vita, oltre che per le sue ultime e fortunate scelte cinematografiche.
A proposito di carriera, l’attore ha dimostrato negli anni di essere un grande professionista, in grado di abbracciare i progetti più diversi e interpretare i personaggi più difficili e controversi. Figlio del grande attore francese di Jean- Pierre Cassel, Vincent ha lavorato con registi di un certo calibro come Renoir, Clair, Chabrol e Altman.

Nel giorno del suo 50esimo compleanno ripercorriamo la sua carriera attraverso i suoi personaggi più belli:

Marcus di Irreversible – 2002

Irreversible
Irreversible

Il film è stato paragonato del calibro di Memento e Peppermint, personalmente non lo trovo un film particolarmente indimenticabile, ma la sensualità del personaggio di Marcus interpretato da Cassel merita.

Vinz de L’odio -1995

L'odio
L’odio

Di tutt’altro genere il personaggio di uno dei suoi film più amati. Nella pellicola in bianco e nero, ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto, Vinz è un ragazzo di strada, un ebreo pieno di rabbia che Cassel sa trasmettere molto bene.
Un piccolo curiosità sul film: nella versione originale francese, i dialoghi del film sono in verlan, un tipico gergo parigino, che consiste nell’inversione delle sillabe di una parola per crearne una nuova.

Jacques in Nemico Pubblico N1 – 2008

Nemico Pubblico N1- L'ora della fuga
Nemico Pubblico N1- L’ora della fuga

Diviso in due parti, il film racconta la storia vera del gangster francese Jacques Mesrine, ispirato al romanzo autobiografico che lo stesso Mesrine scrisse dal carcere poco prima della sua clamorosa evasione.
Questo personaggio è carismatico e affascinante, molto credibile.

Paul di Sulle mie labbra – 2001

Sulle mie labbra
Sulle mie labbra

Anche in questo caso, Cassel interpreta un ragazzo spregiudicato, con un passato difficile, legato al mondo dell’illegalità, ma questo personaggio, rispetto ai precedenti, piace molto perché si evolve attraverso la sua relazione con una donna, Carla, una segretaria quasi completamente sorda che legge le parole sulle labbra degli altri. Molto intenso e coinvolgente.

Thomas in Il Cigno nero – 2010

Il cigno nero
Il cigno nero

Parlando del suo fascino e della sua innata sensualità, quello del coreografo Thomas nel film di Darren Aronofsky è uno dei personaggi più irresistibili di tutta la sua carriera.

Georgio in Mon Roi – 2015

Mon Roi
Mon Roi

Uno dei miei preferiti è questo contradditorio personaggio del film diretto  Maïwenn Le Besco. Attraverso l’interpretazione di Georgio, Cassel riesce ad esprimere tutte le sfumature relative alla psicologia e alla emotività che un uomo consapevole del proprio fascino. Un film da vedere!!

di Carlotta Di Falco