6 social network che cercano di cavalcare l’onda di Pinterest

Sull’onda di Pinterest quest’anno nascono tanti social network che gli assomigliano, per l’aspetto grafico, per la funzione di pinnare contenuti, per l’impostazione condividere il proprio gradimento di qualcosa attraverso il mezzo comunicativo dell’immagine.

Pinterest cloni
Pinterest cloni

Ecco alcuni dei social che inseguono l’onda di Pinterest:

Pinspire è una piattaforma virtuale in cui puoi organizzare e condividere i tuoi interessi (dall’organizzazione dal matrimonio, ad arredare la casa). Puoi utilizzare immagini sia dal tuo computer che direttamente dal web.

Gentlemint la versione per uomini di Pinterest. Serviva? Sembra proprio di sì, vista che l’originale attira un pubblico prettamente femminile.

Gentlemint la versione per uomini di Pinterest
Gentlemint la versione per uomini di Pinterest

Loudlee il social per ascoltare musica, condividendo le copertine degli album e delle canzoni che si stanno ascoltando. È possibile anche creare una propria playlist.

Loudlee il social per ascoltare musica
Loudlee il social per ascoltare musica

Con Chill dalla musica passiamo ai video. Sicuramente questo social può risultare molto divertente per scovare i video più insoliti e buffi.

Stylepin è dedicato al fashion, alle collezioni e agli abiti da tappeto rosso, per tutte le appassionate di moda.

Pictify è il social dedicato all’arte. Consente a tutti gli appassionati di condividere le foto delle opere preferite di qualunque genere: fotografia, disegno, pittura e scultura.

Non dico nulla di nuovo, credo che sia una di quelle affermazioni risapute da tutti coloro che lavorano online, il miglio mezzo di attrazione per un contenuto è una buona immagine.
Sembra che con la spinta di Pinterest questo 2012 voglia affermare sempre di più questo concetto.

Voi cosa ne pensate?

di Sharon Sala