7 consigli per lasciarsi e continuare a vivere felici su Facebook

Vince Vaughn e Jennifer Aniston in The Break-up
Vince Vaughn e Jennifer Aniston in The Break-up

Da quando esiste Facebook, lasciarsi è diventato ancora più difficile. Veder scorrere gli aggiornamenti dell’ex tra le nostre notizie, sapere chi ha preso il nostro posto nei suoi selfie di coppia, essere aggiornate sulle sue colazioni-aperitivi-lasagne-di-mamma-vacanze-a-torrette-di-fano-domeniche-allo-stadio, leggere di quanto è contrariato per il traffico bloccato sul GRA e conoscere tutti i suoi successi a Candy Crash, continua a ricordarci quanti importanti status abbiamo vissuto insieme e non ci aiuta affatto a dimenticare.

Per evitare tutto questo e cercare di uscire dalla sindrome del perduto amor più in fretta, molte persone dopo una rottura disattivano o cancellano il loro profilo Facebook. Ma perché rinunciare al piacere di mettere un like ad aforismi deprimenti, di condividere canzoni che trasmettono voglia di morire e di commentare quelle perle di saggezza qualunquista che riempiono le nostre giornate?

Ecco 7 consigli per restare su Facebook e vivere felici anche dopo essere stati scaricati.

Vince Vaughn e Jennifer Aniston in The Break-up
Vince Vaughn e Jennifer Aniston in The Break-up

1. Cambia la tua situazione sentimentale senza dare nell’occhio

2. Decidi se vuoi eliminare il tuo ex dagli amici o bloccarlo

Togli il tuo ex dagli amici se ti disturba veder passare i suoi status tra le tue notizie. Se invece sei tu che ti infiggi questa sofferenza andando sulla sua bacheca a ficcanasare, allora bloccalo: tu non potrai accedere al suo profilo e lui al tuo. Se vorrai sapere come sta o cosa fa, potrai sempre invitarlo fuori per un caffè.

3. Decidi se eliminare gli amici o i familiari del tuo ex dalle tue amicizie

Se elimini o blocchi il tuo ex dai tuoi contatti ma tieni i suoi amici o familiari, corri ancora il rischio di vedere aggiornamenti che lo riguardano nel tuo feed. Se la cosa ti fa soffrire, potresti considerare l’idea di togliere l’amicizia ad alcuni dei vostri contatti comuni, facendo però attenzione a non urtare la sensibilità di nessuno.

4. Cancella i tag dalle foto e pulisci la tua pagina

La prima cosa che fai in casa dopo una rottura è togliere tutte le foto che ti ritraggono con lui/lei. Fai lo stesso su Facebook, oppure cambia le impostazioni di privacy e rendile private.

5. Non fare stalking alla nuova fiamma del tuo ex

Se vieni a sapere che il tuo ex esce con qualcuno, la tentazione di andare a spiare la bacheca di chi ha preso il tuo posto è fortissima. Attenzione al pericolo autolesionismo: se lei somiglia a Brooke Shields in Laguna Blu è meglio che la blocchi e non torni mai più a vedere le sue foto.

6. Evita di condividere le tue emozioni sulla vostra rottura

Facebook non è il tuo diario di scuola e tu non hai 13 anni. Tra i tuoi contatti ci sono i tuoi colleghi, il tuo medico, il tuo commercialista, Zia Antonietta, l’ex compagna di liceo che si mette ancora in competizione con te su tutto… sei sicura di voler far sapere a tutti loro quanto ti senti depressa e disperata e quanto odi gli uomini? Ripeti con me: equilibrio e dignità, dignità e equilibrio. Se vuoi sfogarti, telefona ad un’amica o vai a farti una bella corsa.

7. Tieniti occupata e diminuisci il tempo che trascorri su Facebook.

Quando cerchi lavoro e non lo trovi, su Facebook non vedi altro che status di persone che parlano del loro lavoro. Quando vorresti un figlio e non riesci a rimanere incinta, su Facebook non vedi altro che foto di pancioni. Quando la tua storia d’amore naufraga, su Facebook non vedi altro che coppie felici. Facebook ha un algoritmo speciale che indovina il tuo dolore e ti sbatte in faccia l’uguale e contraria felicità degli altri. Nei periodi di difficoltà chiudi Facebook e apri la porta alla vita vera, aperitivi, shopping, palestra, cinema, mostre, teatro… tutto ciò che ti rende felice e ti fa apprezzare il tuo nuovo ménage da single.

Via Mashable

di Marzia Keller