Adv su Instagram: come funziona e a chi serve

Puro e incontaminato, Instagram è stato fino a circa un paio di settimane fa uno dei pochi social network slegati dalle logiche dell’advertising e più tecnicamente correlato alla viralità. Avete presente quelle insopportabili mail di Linkedin in cui vi offrono chili di credito per promuovere il vostro profilo e farvi visualizzare da più aziende? Oppure i post sponsorizzati di Facebook, che portano alla ribalta a volte cose interessanti, e altre volte proprio per niente (e qui trovate una piccola guida per non fare errori)? Due settimane fa – ma anticipato da un buzz lungo un anno – Instagram ha introdotto per bocca di Michael Kors l’adv nella sua timeline. Ecco il post:

Come funziona?

Innanzitutto, come funziona l’advertising su Instagram? La risposta è semplice: si paga per essere visualizzati da una porzione più vasta di utenti in target. Gli “utenti normali” visualizzano infatti i post, dunque le foto, degli utenti che seguono e solo ed esclusivamente quelli. Sponsorizzando un post su IG invece questo limite sparisce e si trasforma nella concreta possibilità di arrivare a più persone anche se queste non ci seguono.

Quali sono stati i risultati?

Adv su instagram. fonte: nonciclopedia.wikia.com
Adv su instagram. fonte: nonciclopedia.wikia.com

Gli obiettivi dell’ADV su Instagram

A chi può servire uno sponsored post su Instagram?

di Giovanna