Coachella, i trend delle fashion blogger su Instagram

Se gravitate sul web, seguite un paio di blogger internazionali sui Social Network (e se non sapete da dove cominciare, non perdetevi la mia rubrica su chi seguire su Instagram) e leggete i magazine femminili (Bigodino compreso), saprete già che l’evento del momento è il Coachella Festival, che, in due weekend (quello appena trascorso e il prossimo in arrivo, fino al 20 Aprile) tiene impegnate fashion blogger, vip e starlette del mondo emerso. Al coachella i vip abbandonano le spoglie mitologiche per scendere al livello dei loro coetanei, che giungono fino in California (Cali, se sei una fashion blogger cool)per ballare, lasciarsi andare, bere e ritornare hippy (anche se non lo si è mai stati). La parola d’ordine è: ostentare. In primo luogo di essere al Coachella; poi di essere nel parterre della gente che conta; e infine di divertirsi un mondo. Siete pronti a scoprire i trend su Instagram di questo weekend folle sotto il sole della California?

Regola numero 1: ostentare la Ruota Panoramica

fonte: @instafav3007_
fonte: @instafav3007_

Essere al Coachella vuol dire sostanzialmente una cosa: farsi una foto con lo sfondo della scenografica ruota panoramica che campeggia nella bellissima location dell’evento. Proprio come fareste con la Torre di Pisa, potreste provare a fingere di sostenerla, o di spingerla; oppure, semplicemente, tenetevela alle spalle e fatevi scattare una foto ricordo. Io me la vedo, ‘sta ruota panoramica, che gira, gira e gira a vuoto, ché tanto nessuno è interessato a salirci su: perché farlo, quando si può scattare una foto dal basso ancora più d’effetto?


Regola numero 2: ostentare amicizie del cuore con le altre star in libera uscita

fonte: @instachella2014
fonte: @instachella2014

Pare che Leo Di Caprio si stia aggirando per il Coachella seminando fiumi di alcol e risate: sul web impazza il video in cui lo zero volte Premio Oscar si muove come se lo stesse inseguendo un’ondata di cavallette (lo trovate qui). Non ci è dato sapere se si tratta veramente di Leo; quel che è certo è che al Coachella i vip non mancano. Prostrati da una tempesta di sabbia che ha messo a dura prova, lo scorso weekend, i loro abiti svolazzanti, Poppy Delavigne, insieme a sua sorella Cara e all’amica del cuore Sienna Miller, stanno facendo stragi di cuore nel parterre vip. Hanno anche lanciato un hashtag tutto personale che è #popchella e attraverso il quale etichettano foto di ogni cosa fatta durante i giorni caldi del festival. Ma non sono le sole: abbracciate in impalpabili abiti estivi ci sono anche vip che altrove, probabilmente, non si sarebbero rivolte la parola neanche morte. D’altronde, se l’atmosfera del Coachella è hippy, il Peace&Love ci sta tutto.

Regola numero 3: ostentare di essere stata invitata ai pool party più esclusivi

I poracci del Coachella stazionano notte e giorno nelle tende, bivaccano a suon di hotdog e birra sfigata e hanno la doccia in comune. I fighi, invece, dormono negli alberghi più belli ma, soprattutto, quando è una certa levano le tende e vanno ai pool party. Perché se nell’arco della giornata suonano solo gruppi sfigati (un po’ come al concerto del Primo Maggio da noi) allora è meglio correre ai ripari e divertirsi altrove. Mi raccomando: non andate al Coachella se prima non avete ricevuto almeno un invito al pool party più esclusivo della città:

Regola numero 4: ostentare immensa figaggine con un look da indiana hot

Imprescindibile, quasi come la posa con le braccia alzate e le dita a V, è il #flowerpower e il look da squaw dei giorni nostri. Piume, peonie, garofani, stelline, zanne ma soprattutto #flowercrown: tutto è permesso, l’importante è farlo vedere con uno scatto. Ecco qualche ispirazione:

fonte: @fashionkilla_sa
fonte: @fashionkilla_sa

fonte: @voguemodelsz
fonte: @voguemodelsz

fonte: @shannonandrew
fonte: @shannonandrew

Regola numero 5: non ascoltare il gruppo che è sul palco

Ora, qualcuno deve spiegarlo a queste fashion icon, che il Coachella è un Festival musicale. Insomma, un grande concerto che dura un sacco di giorni, ma pur sempre un concerto. Ce ne fosse una che parla dei cantanti che si esibiscono (e dire che quest’anno, tra gli altri, è toccato anche ai Muse): sono tutti troppo impegnati a farsi una foto dando le spalle al palco. Non fate prima a dire che andate al Coachella per fumarvi il mondo e fare l’amore non la guerra, anziché “ascoltare buona musica?”

Regola numero 6: fingere di essere al Coachella

Ho almeno venti contatti, tra gli amici di Fb, che avrebbero dato un dito pur di essere insieme a Poppy e Cara al Coachella. Io ho fatto di meglio: ho preso Torino, che, converrete con me, è molto simile alla California, mi sono messa un abito a fiori, ho alzato le braccia al cielo e ho finto di essere lì. Non è verosimilissimo?

di Giovanna