Come farsi un autoscatto perfetto: l'arte del selfie

Partiamo dalle basi: che cos’è un #selfie? Non è niente di più di un autoscatto, solo che dirlo in inglese fa più figo e cosmopolita. Una volta era difficilissimo farseli a causa di macchinette digitali troppo difficili da tenere in mano al contrario; poi sono nati gli schermi con fotocamera integrata su entrambi i lati che permette quindi una facile risoluzione del problema. Da quando esistono gli smartphone e i social network sono diventati alla portata di tutti, la voglia di farsi guardare è diffusissima, tanto più che scattarsi un selfie è veramente facile (vogliamo parlare delle foto allo specchio, in ogni dove, bagni e ascensori inclusi?). Eppure, anche in questo caso, esistono delle regole: se non volete risultare orribili, o che la luce sbagliata vi distrugga l’incarnato, meglio seguire i consigli per l’autoscatto perfetto (miei e di fonti autorevoli).

Come scattarsi il selfie perfetto: te lo dice Michelle Phan

Per chi non sapesse di chi stiamo parlando, Michelle è una delle beauty blogger più famose del mondo: vanta un milione di followers su instagram, altrettante su Youtube e anche una collezione di make-up creata da lei. Michelle è la regina del selfie: è molto carina, simpatica, semplice e il suo viso pulito ispira subito fiducia. Di certo, merito anche di autoscatti intelligenti e pensati proprio per passare questo messaggio “visivo”. Essendo una delle massime esperte, Michelle ha recentemente postato un delizioso video in cui spiega come farsi l’autoscatto perfetto. Seguitela e non sbaglierete:

Regole che dovresti conoscere per scattare un selfie

Manrepeller.com ha stilato le regole (semi-serie) per non sbagliare. Innanzitutto, consiglia di essere vestiti. Non è una cosa scontata: se siete a caccia di Like facili certo la nudità aiuta, ma è per questo che volete essere apprezzate sui social? Insomma, infilatevi una t-shirt! Un’altra regola interessante? Tecnicamente, i selfie corrispondono allo scatto di una persona sola, quindi se siete in compagnia di un amico, sappiate che quello è solo un autoscatto con un amico. E se volete sapere come fanno le modelle a venire sempre al top quando si scattano le foto (a parte il fatto che sono modelle e dunque sempre gnocche)… ve lo dice Victoria Secret’s:

Modelle victoria secrets selfie. Fonte: modelinia.com
Modelle victoria secrets selfie. Fonte: modelinia.com

Il selfie è a rischio bimbominkia

Zooey Deschanel selfie. Fonte: glamour.com
Zooey Deschanel selfie. Fonte: glamour.com

Purtroppo i selfie sono nati nelle mani dei bimbominkia, che ne hanno fatto un pessimo uso: da allora questo tipo di scatti si portano dietro questo marchio un po’ infamante. Niente paura: ormai li usano tutti, ma proprio tutti. Il rischio di sembrare un po’ autoreferenziali c’è e anche un po’ cretini. Ma se il selfie viene bene, siete fotogenici e piacevoli, poco male: avrete un successo assicurato!

Baci o non baci?

Kim Kardashian selfie. Fonte: au.lifestyle.yahoo.com
Kim Kardashian selfie. Fonte: au.lifestyle.yahoo.com

La famosissima bocca “a culo di gallina” è stata ormai sdoganata da tutti, fashion blogger in cima. Mandare baci all’obbiettivo è certamente la cosa più facile da fare, ma il rischio di cadere nella categoria bimbominkia è altissimo, quindi meglio non esagerare con gli smack al vento. Prima di tutto accertatevi che il selfie ne valga la pena: magari aspettare il giorno in cui i capelli sono ok e il trucco anche? E poi buon divertimento: di certo non cambiano la vita, ma prendere tanti Like su un autoscatto fa bene all’umore e all’autostima!

di Giovanna