Evernote incontra Moleskine

Tra smartphone, tablet e chi più ne ha più ne metta, sembrerebbe che la fine del “cartaceo” sia ormai alle porte. Basta fogli di carta, basta penne e matite: gli appunti ormai si prendono semplicemente sfiorando un qualsiasi touch-screen.

Evernote incontra Moleskine
Evernote incontra Moleskine

E se invece non fosse detta l’ultima parola? Tralasciando tutta la popolazione di nostalgici – che mai abbandonerà l’amata carta – per chi volesse essere “al passo coi tempi”, Moleskine (si, il celebre taccuino di Hemingway e Picasso) ha trovato la soluzione per unire carta e smartphone…
Dall’unione con Evernote, l’applicazione per la gestione delle note digitali, nasce lo Smart Notebook. Ogni schizzo, disegno, appunto segnato su questo speciale taccuino può infatti essere catturato con l’applicazione Evernote Page Camera, che non si limiterà a scattare una foto della pagina, ma la convertirà in formato digitale in tempo reale, così da poterla salvare, ricercare e condividere. La texture della carta è ideata appositamente per assicurare un’immagine nitida e pulita quando fotografata. Grazie a piccoli sticker in dotazione, sarà possibile creare una sorta di tag sul proprio taccuino: ma la magia non è finita e quando l’immagine verrà digitalizzata, anche questi Smart Sticker saranno diventati delle vere e proprie etichette digitali!

Smart Sticker!
Smart Sticker!

Lo Smart Notebook sarà disponibile dal 25 settembre, ma è già ordinabile sul sito di Moleskine (24.95€ il taccuino pocket, 29.95€ per il formato large) e include tre mesi di Evernote Premium. Un’idea sicuramente geniale, capace di coniugare la praticità degli appunti digitalizzati con il gusto intramontabile della scrittura su carta!

di Serena Mariani