Facebook, addio link: i pezzi dei giornali direttamente sulle bacheche social

Da una recente ricerca è emerso che la maggior parte delle persone va a cercare notizie sul social network almeno una volta al giorno anche perché non si aspetta di dover pagare per fruire dei contenuti.

Facebook ne è consapevole e già da tempo accarezza l’idea di avere un ruolo più attivo nella diffusione (gratuita) di notizie autorevoli e certificate.

New York Times, Buzzfeed e National Geographic sono le prime testate a essere state coinvolte: se fino ad oggi dovevamo cliccare su un link per essere reindirizzati alla pagina fonte della notizia, adesso gli articoli completi compariranno stesso nel News Feed del social network .

Rimane il fatto, però, che al momento la circolazione dei contenuti è affidata interamente ai nostri interessi, alle nostre preferenze e a quelle della nostra cerchia di contatti.
Tra qualche mese, invece, sarà possibile accedere a materiali pubblicati direttamente nel flusso di aggiornamenti.

di Eliana Avolio