Google elimina le notizie false sul web

Per chi non lo sapesse, il modo in cui Google decide l’ordine dei risultati da mostrare sul proprio sito è basato su una particolare funzione algebrica che fa sì che i risultati in evidenza risultino essere quelli più pertinenti, più visitati, più commentati o quelli prodotti da una fonte considerata come attendibile.

È successo spesso, però, che Google abbia dato rilevanza a notizie palesemente false, non avendo ancora la capacità di smascherarle.
Ma da questo momento fine dei giochi!
Google sta infatti mettendo a punto un algoritmo che premia (o penalizza) i siti web in base all’attendibilità dei contenuti che pubblicano. La valutazione diventerà, in sostanza, più qualitativa.

Il nuovo algoritmo, chiamato Knowledge-Based Trust, sfrutterà le informazioni di Knowledge Vault, un grande database di notizie considerate ragionevolmente attendibili.

di Eliana Avolio