Google I/O 2013: alcune delle novità presentate durante la conferenza

Foto di Google
Foto di Google

Ormai i social si aggiornano alla velocità della luce, se una volta si diceva che un PC diventava vecchio dopo un anno, ormai l’aggiornamento dal punto di vista hardware, software e internet avviene con una cadenza di pochi mesi.
Questo vuol dire che per essere sempre al passo e competitvi sul mercato non bisogna smettere mai di avere il naso in un libro… e non di carta, digitale. Credo che un giorno arriveremo a leggere libri che si scrivono mentre si leggono.

Ok, tutta questa introduzione per parlare delle ultime novità in casa di Big G: Google. E pensare che solo due mesi fa avevo scritto proprio un post su alcune novità sulla grafica di Google+ e Youtube, forse un preludio ai recenti e più significativi cambiamenti?

Veniamo a noi e scopriamo cosa c’è di nuovo e cosa è stato annunciato a Google I/O 2013.

Google+ cambia (ancora, dico io) aspetto grafico, le colonne laterali scompaiono o si riducono ad icona per apparire solo cliccandoci sopra. I contenuti nella parte centrale si sviluppano su più colonne adattandosi alla schermata, sullo stile di Pinterest. Viene dato più spazio alle immagini, che potranno essere ritoccate online.

Parlando di immagini, sono stati presentate delle interessanti funzionalità per il fotoritocco direttamente sul web delle nostre foto. Sicuramente per i meno esperti di Photoshop e affini, si apre un mondo di possibilità per intervenire sulle foto. Tra gli aspetti interessanti Ci sono funzioni automatiche con le quali migliorare l’esposizione dello scatto, il colore della pelle e ridurre il rumore di fondo per le fotografie meno luminose. Fra le varie funzioni ce ne sono alcune interessanti come: collage, HDR, smile, motion e panorama.

Tra le novità social arriva anche Hangouts, cha racchiude in sé Google Talk e Hangout Video, una messaggistica instantanea con più servizi. Non solo video chat, ma video chat con un massimo di 10 amici, condivisioni di immagini. Il tutto non solo desktop, ma anche App che permette di comunicare con persone connesse con diversi device.

Cambia anche la ricerca su internet, tramite Chrome verrà introdotta la ricerca intelligente, una funzione che permette di porre delle domande a voce al motore di ricerca, aspettandosi delle risposte concrete. Si attiva il riconoscimento vocale dicendo le parole “Okay Google”. In effetti sono curiosa di provare questa nuova funzione.

Foto di Google
Foto di Google

Chiudiamo con le novità su Maps, le famose mappe di Google (io le uso tantissimo, anche come navigatore). Per cominciare, sono state ridisegnate le mappe per l’applicazione Android aggiungendo nuove funzionalità, includendo la valutazione dei luoghi da parte dell’utente. Sono state incluse anche alcune funzionalità di Google Earth sulla versione browser di Maps, come le mappe tridimensionali. Inoltre, la mappa riconosce casa tua, il luogo di lavoro e i posti delle nostre ricerche su Google; e se recensisci un ristorante, te ne mostrerà di simili.

Che dire, se non amate già Big G (come una mia amica) imparerete a farlo presto 🙂

di Sharon Sala