iPhone 6 Plus: i brand di moda progettano pantaloni con tasche extra-large

A 24 ore dall’uscita negli Stati Uniti, l’iPhone 6 Plus aveva già registrato il tutto esaurito. Il primo phablet della Apple è andato a ruba, i fan della mela morsicata sono impazziti per questo nuovo device fuori misura… che non entra nelle tasche dei jeans.

Per i brand di moda, l’avvento del phablet è una nuova sfida e un’occasione per avere un vantaggio competitivo sui concorrenti: se i piccoli iPhone crescono, le tasche dei jeans devono crescere con loro.

Mashable riporta le dichiarazioni di portavoce e rappresentanti di famosi label di abbigliamento che confermano che la fashion industry si sta muovendo per stare al passo con la tecnologia… anche per quanto riguarda la dimensioni delle tasche dei pantaloni.

American Eagle

Attualmente le tasche dei nostri modelli da uomo possono già contenere cellulari di grandi dimensioni, compreso iPhone 6 e 6 Plus. I modelli da donna sono ancora in fase di valutazione.”

Levi’s

Non si tratta nello specific di iPhone 6, ma il nostro mantra, come quello di Steve Jobs, sarà sempre quello di disegnare prodotti che migliorino la vita delle persone.”

Jeans Levi's
Jeans Levi's

J. Crew

Jeans J. Crew
Jeans J. Crew

Lee Jeans

Jeans Lee
Jeans Lee

Al momento, i modelli di jeans da donna non hanno tasche abbastanza capienti da contenere un phablet. Nelle valutazioni dei brand di moda sull’opportunità di creare modelli di pantaloni dalle tasche più grandi rientrano il fatto che le donne solitamente tengono il cellulare in borsa e che quindi la capienza delle tasche potrebbe non essere per loro un fattore determinante nella scelta di un modello di jeans piuttosto che un altro, e il fatto che le tasche più grandi potrebbero andare a scapito della vestibilità.

Anche a Cupertino si sono posti il problema della “tascabilità” del nuovo iPhone, che non entra più nelle tasche frontali e deve essere messo in quelle posteriori, più larghe e profonde. Per questo, il device è realizzato in alluminio malleabile e può essere leggermente piegato.

Se i produttori di abbigliamento, e in particolare jeans, si stanno muovendo per rispondere a bisogni emergenti dei consumatori, lo stesso dovrebbero fare i brand di borse convincendo i maschietti che è tempo di far cadere le loro resistenze al borsello: se le loro donne, infatti, fino a ieri erano disposte a tenere in borsa le loro chiavi e il loro cellulare, con i phablet potrebbero non essere altrettanto accondiscendenti. Organizzatevi!

di Redazione

  • In questo articolo:
  • Geek