Kindle Fire, piccolo ma agguerrito!

In questi giorni tanto si è parlato di Apple che quasi ci siamo dimenticate di tutto il resto. Ma adesso voglio parlarti del nuovo tablet lanciato da Amazon.

Si chiama Kindle Fire, è il successore di tutta la gamma di e-book reader di Amazon (anche se questo è un tablet vero e proprio) e forse sarà davvero questo l’avversario numero uno del potente iPad.
Piccolo e maneggevole, con uno schermo touch di 7 pollici, questo tablet Android (personalizzato per gestire anche tutti i servizi e le applicazioni di Amazon) strizza l’occhio più alla praticità che alla potenza.

Dotato solamente di connessione WiFi e privo di fotocamera e videocamera, Kindle Fire non vuole proporre un modello di tablet come siamo abituate a vedere, superaccessoriato, ma soprattutto super costoso! Il suo punto di forza è infatti un fantastico rapporto qualità prezzo, tale da soddisfare tutta quella fascia medio-bassa del mercato che fino ad oggi era stata un po’ “snobbata” da tutte le altre case produttrici di tablet. Veniamo al sodo. 199$ è il prezzo di lancio (meno di 150€), decisamente meno della metà del costo di un iPad!

Kindle Fire verrà lanciato sul mercato nel periodo delle festività natalizie, ma già è possibile prenotarlo su Amazon. E qui sta il bello. Si stima infatti che le prevendite stiano viaggiando a un ritmo di circa 2.000 pezzi ogni ora, praticamente 50.000 prenotazioni al giorno. Che l’egemonia dell’iPad stia per volgere al termine? Questo non lo possiamo dire. E anche se a livello tecnico iPad e Kindle Fire sono separati da un abisso, non resta che stare a guardare questa bagarre. Chi la spunterà? La potenza tecnologica o la praticità economica? Non resta che aspettare il verdetto natalizio.

di Serena Mariani