La mano bionica controllata dal pensiero è un’idea italiana

Design accattivante, funzionalità garantita, possibilità di essere controllata con il pensiero e in grado di ridare il senso del tatto: ecco le promesse della nuova mano bionica di design messa a punto dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.
Questa mano bionica, che tra l’altro è più economica degli altri modelli attualmente in vendita, è morbida, colorata, molto leggera, sembra proprio la mano di un robot e non c’è bisogno di un intervento chirurgico per il suo impianto.

mano-bionica
Mano bionica – Fonte: Ansa

 

Frutto del progetto “My hand“, finanziato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, ha un cuore hi tech: la mano è flessibile, in grado di ripetere la maggior parte dei gesti che ogni giorno facciamo con questo arto, ed è in grado anche di rispondere ai comandi del nostro cervello.

Entro un mese partirà la sperimentazione sull’uomo, grazie ad alcuni volontari che la proveranno a casa per un mese.

di Redazione