Lo strano caso dei gruppi cittadini su Facebook: "Sei di Torino se…"

È successo tutto dal giorno alla notte: un attimo prima non c’erano, il secondo dopo eravamo tutti membri (volontari o no) di un gruppo di Facebook dedicato alle nostre città d’appartenenza. Io, in un attimo che mi ha reso bipolare, mi sono ritrovata in “Sei di Lamezia Terme se…” e “Sei di Torino se…“, in un sapiente mix di “Minchia nè!” e detti del folklore popolare calabrese. Cosa è successo? Ho analizzato il fenomeno: scoprite insieme a me le dinamiche di questo strano (e molto geolocal) fenomeno di Facebook.

fonte: vincos.it
fonte: vincos.it

Il potere della viralità

I contenuti: dal ricordo dei tempi andati al gossip di paese

La febbre del Gruppo FB

di Giovanna