Mondiali 2014: tutti i meme sulla disfatta del Brasile

Non ho guardato la partita, l’ho solo “sentita”. Il mio compagno urlava dal salotto, tifando spudoratamente per i tedeschi sin dai primi minuti di semifinale tra i due colossi Brasile e Germania. Mentre leggevo – tanto per cambiare – un libro romantico cercando di addormentarmi entro mezzanotte, ho cominciato a sentire giubilo. E poi ancora. E ancora, a intervalli ravvicinatissimi, roba che neanche una puntata di Beautiful mantiene ritmi così serrati e tutti questi colpi di scena. A un certo punto ha ricevuto una chiamata, qualcuno che voleva girare il dito nella piaga del Brasile, che stava perdendo milioni a zero e tutto nel giro di sei secondi. Così ho abbandonato la mia storia d’amore e sono andata su Twitter, che ovviamente era incandescente. La battuta più gettonata era legata alla metafora tra partita e calcio balilla, visti i 2 (o erano 3?) goal in una manciata di minuti. In ogni caso troppi, per una squadra come il Brasile. La rete si sveglia quando l’epicfail è così evidente e il buono è che partorisce delle cose geniali. Più geniali dei titoli di Tuttosport, che stamattina titolava BRASATI! Insomma, ho raccolto i più belli in questo articolo: nascono da menti brillanti che hanno saputo sfruttare questa storica disfatta senza nessuna pietà. E adeguandosi al mood dei giocatori tedeschi!

Innanzitutto, voglio qui quel genio che si è inventato la nuova bandiera del Brasile:

Bandiera del Brasile rivisitata
Bandiera del Brasile rivisitata

E poi vorrei baciare chi ha fatto girare questo meraviglioso meme Simpson Style:

L’immagine della Merkel vestita da gnocca brasiliana perseguiterà le mie notti, ma è senza dubbio efficace per descrivere la situazione, altresì decrivibile con “Gnègnègnè vi abbiamo fatto 7 goal”:

La Merkel la troviamo anche in versione Cristo Redentore:

fonte: lastampa.it
fonte: lastampa.it

Il povero Cristo Redentore, dallo sguardo fisso verso l’orizzonte e le braccia aperte al mondo si è visto addebitare tante di quelle espressioni che ho perso il conto. Ma la più bella rimane questa:

E vogliamo parlare della vera ragione per la quale il povero Brasile ha subito tutti quei goal?

fote: lastampa.it
fote: lastampa.it

Oppure, forse, la vera ragione è…

fonte: theaustralian.com
fonte: theaustralian.com

… o forse perché nessuno ha pensato di mischiare le squadre?

Anche i brand internazionali hanno mostrato compassione veso il Brasile, non mettendosi in mezzo alla diatriba. Come d’altronde ha fatto Redbull:

fonte: digiday.com
fonte: digiday.com

E anche la VolksWagen non scherza:

fonte: digiday.com
fonte: digiday.com

L'epicwin

Dopo l’epicfail, l’epicwin: per me, il migliore, è lo studio del logo della Fifa WorldCup 2014 che diventa simbolo della “tragedia” basiliana. Semplicemente inarrivabile:

fonte: lastampa.it
fonte: lastampa.it

di Giovanna

  • In questo articolo:
  • WTF