Nel futuro vedo… Google Wallet!

Worst Scenario: sei nel tuo negozio preferito, davanti al tuo oggetto preferito, pronta a fare l’acquisto del secolo. Ma, dannazione, manca la cosa fondamentale, hai lasciato a casa il portafoglio. C’era dentro tutto, soldi, carta di credito, PostePay. Istinto suicida, urge una soluzione. E qui entra in scena la stramba e anche un po’ futuristica idea targata Google. “Il vostro telefono sarà il vostro portafoglio”. Ebbene sì, nell’epoca in cui col cellulare si può fare ormai qualsiasi cosa, questa proprio mancava. Google Wallet è il nome di questa nascente Android App capace di depositare una versione virtuale della tua carta di credito sul tuo telefono cellulare.

Un'insolita soluzione

Questo insolito portafoglio strizza l’occhio al sistema PayPass di Mastercard (hai presente qual è?… se aguzzi la vista lo vedrai di tanto in tanto accanto alla cassa, in qualche negozio della tua città): la tecnologia utilizzata è quella NFC (Near Field Communication), per farla breve una specie di connessione wireless, di modo che passare il cellulare su PayPass sarà equivalente a strisciare la carta.
Ad ogni buon conto, il mio primo pensiero è stato: e la sicurezza? Beh, ci hanno pensato, per fortuna. Google Wallet è protetto da un codice PIN che deve essere inserito prima di ogni acquisto. Non solo. Tutti i dati vengono criptati in quello che viene chiamato “Secure Element”, una specie di disco fisso separato dalla memoria del telefono. Sembra convincermi già!

Gioie e dolori

Le sorprese non sono finite, tanto che Google Wallet arriva a braccetto con Google Offers (un altro nuovo annuncio), il sistema che spedisce al tuo indirizzo mail le “offerte del giorno” (ad esempio, coupon per un caffè gratis presso un determinato bar, che guarda caso è abilitato al pagamento con Google Wallet). Non male, non male.

Mi fa quasi venire l’acquolina in bocca.
Però – c’è sempre un però – per sperimentare tutte queste novità sarà necessario attendere ancora un po’. Google Wallet infatti è attualmente operante solo in alcuni punti vendita abilitati e, ahimé, solo ed esclusivamente oltreoceano; inoltre, il solo telefono compatibile è lo Sprint Nexus S 4G (anche se la promessa è ovviamente quella di estendere sia il servizio sia la compatibilità). Al momento le uniche carte di credito supportate da Google Wallet sono Citi MasterCard e la Carta Prepagata Google, mentre è attivo il sistema di Gift Card e coupon scaricati con il programma Offers.
Per ora nessuna indiscrezione sulla diffusione del portafoglio virtuale nel resto del mondo. Ma ti terrò aggiornata!

di Serena Mariani