Pee Power: il gabinetto che trasforma l'urina in energia

È l’invenzione realizzata dall’Università del West England di Bristol, in Inghilterra, in collaborazione con Oxfam che utilizza dei microbi che si cibano di urina e la cui energia biochimica viene convertita in elettricità.
L’esperimento della “Pee Tower” ha l’obiettivo di “esportare” la tecnologia che sta alla base dell’orinatoio in aree colpite da disastri o in campi profughi.

Lo speciale gabinetto, installato nei pressi del bar del campus universitario, al momento è solo un prototipo che sfrutta l’urina per generare l’elettricità che illumina l’interno grazie a pile a combustibile microbiologiche. Si tratta di un sistema bio-elettrochimico che genera corrente imitando le interazioni batteriche che si trovano in natura.

Inoltre, un sistema del genere è anche economico: il prototipo costruito è costato 600 sterline.

Via Tgcom24

di Eliana Avolio