Reflex, mirrorless, compatta: quale macchina fotografica comprare?

Foto di ilco
Foto di ilco

Se si ha una passione, per amici e parenti si diventa automaticamente l’esperto da consultare prima di un acquisto. Nel mio caso mi sono trovata ultimamente a dover rispondere alla domanda, quale macchina fotografica è meglio comprare? Che modello devo prendere? È meglio Canon o Nikon?
Non è mai semplice rispondere a una domanda del genere, io intanto chiarisco subito che non bisogna guardare troppo alla marca, certo la scelta della macchina deve stare su dei brand validi e competenti nella produzione. Non ne farei una guerra come accade tra PC e Mac.
Non sono una fanatica di una marca in specifico, sono dell’idea che bisogna scegliere un prodotto in base: quante e quali delle nostre esigenze riesce a soddisfare.

Per questo, alla domanda su quale macchina fotografica comprare, non rispondo fornendo nome, marca e modello, ma giro la domanda al mio interlocutore. Cosa ci devi fare? Che tipo di foto vorresti realizzare? Quanto la useresti? Dove e quando userai la macchina fotografica? La vuoi sempre con te o solo in viaggio?

Prima di lanciarvi in un acquisto fatevi queste domande e decidete da voi quale macchina fotografica è quella giusta per voi, io la risposta non posso darvela, posso solo dirvi quali caratteristiche ed eventualmente quali esigenze può soddisfare una reflex, una compatta, una mirrorless.

Reflex - foto di Nikon
Reflex – foto di Nikon

Reflex
Sicuramente è la macchina scelta e utilizzata da tutti i fotoamatori, per la versatilità, la qualità e le possibilità creative. Di contro c’è sicuramente il costo non solo del corpo macchina, ma anche del corredo necessario per iniziare a scattare e per continuare a migliorare. C’è da tenere conto, comprando una reflex, che non ci si può fermare solo ad acquistare il corpo macchina e l’obiettivo presente nel kit, può essere il primo passaggio per entrare nel mondo Del fotoamatore. Con il tempo, per sfruttare al massimo le potenzialità della macchina, la voglia di sperimentare e provare possono portare ad acquistare ottiche, filtri e tutto il necessario.
Pertanto c’è da tenere conto anche del peso non solo del corpo macchina, ma anche di tutti gli accessori che spesso ci si porta dietro per dare ampio sfogo alla propria creatività.

Mirrorless - foto di Olympus
Mirrorless – foto di Olympus

Mirrorless

Questa tipologia di macchine è abbastanza recente sul mercato, soddisfa le esigenze di chi è alla ricerca di una qualità e versatilità maggiore di una compatta, ma che vuole contenere pesi e dimensioni degli accessori da portarsi dietro. Sicuramente non sono macchine a buon mercato, pur non offrendo la stessa versatilità di una reflex.
Offrono sicuramente una gamma di modalità di scatto dal semi-automatico al manuale, avvicinando così non solo il fotoamatore che vuole una seconda macchina più compatta e facilmente trasportabile, ma anche l’appassionato meno esperto che vuole muovere piccoli e nuovi passi nella fotografia senza lanciarsi su una reflex.

Visto il mercato ancora giovane c’è da valutare con attenzione quale marca e modello acquistare in base agli obiettivi già a disposizione in commercio e gli sviluppi di nuovi accessori.

Compatta - foto di Sony
Compatta – foto di Sony

Compatta

Le compatte si differenziano tra ultrazoom, evolute, ultraportatili.
Le ultrazoom sono adatta a chi vuole viaggiare leggero, non si vuole portare dietro obiettivi e accessori, ma vuole avere comunque un escursione estesa per lo zoom, dal grandangolare al tele.
Le evolute, di solito offrono un ampia gamma di comandi per lo scatto anche manuali e altra caratteristica principale è la qualità delle immagini. Sono adatte per un fotoamatore che già possiede una reflex e vuole affiancarla con una seconda macchina, più comoda e leggera da portare sempre con sè.

Con le ultraportatili entriamo nel mercato customer, dove non c’è una grande esigenza di qualità di immagine, obiettivi luminosi e soprattutto viene richiesto che la macchina scatti in modalità automatica. Le dimensioni veramente compatte della macchina permettono addirittura di poterla infilare in tasca per averla sempre con sè.

Se avete ancora dei dubbi su quale macchina fa per voi, l’unico modo per verificare se la scelta fatta sia proprio quella giusta, è provarla. Sicuramente riuscire a fare qualche scatto o a verificare le funzioni della macchina in negozio può aiutare nelle scelta.

di Sharon Sala