Samsung Galaxy Camera: più che una fotocamera!

È finalmente arrivata anche sul mercato italiano l’ultima trovata (geniale) di Samsung. Sto parlando della Galaxy Camera, una macchina fotografica digitale che si crede un po’ smartphone (o viceversa?).

Questa “smartcamera” è intelligente… e non solo grazie alla presenza del sistema operativo Android Jelly Bean! Quello che ha catturato la mia attenzione non è il modulo fotografico (che non è per niente male tra l’altro, con il suo zoom ottico 21x, un sensore da 16.2 MP e la possibilità di settaggio iso): la parte decisamente più sfiziosa di questo autentico gioiello tecnologico viene dopo lo scatto.

La Samsung Galaxy Camera è infatti equipaggiata di ogni sorta di applicazione di fotoritocco, integrata – come Photo Wizard – e non – come il mio amatissimo Instagram. L’immediatezza dello schermo touch entra in scena e il fotoritocco diventa facilissimo, proprio come quando scattiamo le foto dal nostro smartphone. Puoi dare spazio alla creatività persino in modalità video: puoi anche girare in slow motion!
E il bello è che tutto può essere condiviso in tempo reale sui tuoi social network, grazie alla connettività WiFi e 3G, o salvato grazie all’Auto Cloud Backup.

La Samsung Galaxy Camera riscrive il concetto di fotografia casual. Non siamo ovviamente di fronte a una fotocamera professionale, non sono queste le pretese. Quello che mi convince al 100% è l’aspetto social, oltre a un’estetica essenziale davvero interessante. Se anche tu come me ti diverti a giocare con filtri e ritocchi, ma lo vuoi fare con una marcia in più, te la consiglio! Se devo trovare un difetto? …beh, quasi 500€ non sono pochi…

di Serena Mariani