SingNshock elettrizza il tuo risveglio

Alzi la mano chi la mattina non riesce proprio a svegliarsi con il semplice suono della sveglia. Deve essere questo il pensiero balenato nella mente del designer indiano Sankalp Sinha, che ha creato un concept geniale e un po’ inquietante allo stesso tempo. Si chiama SingNshock, la sveglia che ce la mette proprio tutta a buttarti giù dal letto…

Lo fa unendo le due idee del suo inventore. Da un lato, quella che le persone si svegliano più facilmente quando sentono la canzone preferita… ecco perché questa sveglia ha un lettore musicale da 32 GB integrato. Ma è ovvio che la novità non è questa… La seconda idea, quella in bilico tra il fuori-di-testa e l’ingegnoso, è che sia necessario “dare il la” alle funzioni neurologiche, tramite una piccola scossa elettrica (voglio vedere chi non si sveglia così). Stiamo ovviamente parlando di voltaggi bassissimi (pochi milliVolt) a partenza dal tasto Snooze, opzione tra l’altro disattivabile (ma, a quel punto, non resterà che una banale sveglia musicale).

Creata in sei colorazioni, questa strana sveglia è anche dotata di schermo touch con un’interfaccia dedicata e di led opzionali per illuminarla nel buio della notte.

SingNshock è per ora solo un concept, ma sembrerebbe un work-in-progress destinato a diventare realtà.
Nel caso, saresti pronta a shockare i tuoi risvegli?

di Serena Mariani