Snappy Dresser, l'armadio che la sa lunga…

I minuti passati a fissare il proprio armadio con lo sguardo perso nel vuoto e l’encefalogramma piatto sono per me un classico della mattina. Quanta indecisione! Se solo il guardaroba potesse esprimersi… dare un consiglio. Ecco, qualcuno ci ha pensato (una donna, ovviamente). Lei è la designer Nelly Trakidou e la sua idea è lo Snappy Dresser, un armadio “attivo”: non siamo più di fronte a un semplice mobile, ma per la prima volta questo elemento verrà portato a un nuovo livello, diventando un vero e proprio elettrodomestico intelligente.
Snappy Dresser, oltre giustamente a ospitare i vestiti, è capace di registrare informazioni relative ai capi, dal materiale alla marca, dal modello al colore, e dettagli riguardanti lo “storico” dei tuoi outfit. Una volta creata questa specie di database, lo speciale armadio è capace di fare un mix&match degli abiti e dispensare consigli sugli abbinamenti giusti per ogni occasione. Le sorprese non sono finite. Snappy Dresser con il suo scanner 3D consentirebbe di provare i vestiti virtualmente, senza dover spendere del tempo per cambiarsi e ricambiarsi in preda all’insoddisfazione. E se ancora tutto questo non fosse sufficiente, grazie al sistema di connessione internet è possibile chiamare i rinforzi in tempo reale e chiedere ai propri contatti cosa ne pensano.
Cosa dici? È forse un po’ troppo? Per ora sì, ma magari in un futuro non molto lontano.

di Serena Mariani