Sono arrivate le digital pen!

C’era una volta carta e penna. Poi è arrivato il computer, con i suoi vari strumenti di scrittura e disegno. E poi sono arrivate loro, le penne digitali.

Planny 4 Geek, la soluzione più economica
Planny 4 Geek, la soluzione più economica

Arrivate in sordina, la loro produzione si sta espandendo a macchia d’olio e sempre più marchi si accingono a creare questi gadget tecnologici. Adesso ti spiego di cosa si tratta. La prima sensazione è quella di trovarsi di fronte a una normalissima penna a sfera. Ma c’è di più. Un piccolo ricevitore wireless agganciabile a un qualsiasi foglio di carta cattura ogni immagine scritta: in pratica è la chiave di volta per il passaggio da cartaceo a digitale. Il passo successivo è collegare il ricevitore al tuo pc con un semplice cavetto in dotazione… et voilà! Il gioco è fatto!

Una penna per ogni obiettivo

Tanti – e diversi – sono gli obiettivi per cui puoi utilizzare questa penna. Se ami l’arte e il disegno, allora la Inkling Digital Pen è quella che fa al caso tuo: gli schizzi importati sono infatti lavorabili attraverso diversi livelli di ritocco grazie al programma in dotazione “Inkling Sketch Manager”.

Penna digitale Staedtler
Penna digitale Staedtler

Se invece il tuo utilizzo principale è quello di prendere appunti a non finire allora magari ti conviene provare la versione creata da Staedtler, che non solo trasferisce ciò che hai scritto, ma il software incorporato è capace di convertire in file di testo anche le scritture più difficili o frettolose.
Entrambi i modelli possono anche essere utilizzati come tavoletta grafica qualora collegati al computer.
Anche se questi sono due dei modelli più hi-tech (ma anche più costosi), esistono sul web numerose versioni “cheap” (come Planny 4 Geek), grazie alle quali “ci si può fare un pensierino”.
Scarseggiano infatti le recensioni degli utenti (siamo ancora agli albori)… e molto probabilmente, come ogni novità, andrà ottimizzata e resa pratica. Ma senza dubbio l’introduzione di queste penne digitali rappresenta l’inizio di una nuova forma di tecnologia proiettata verso il futuro ma con uno sguardo al passato.

Inkling Digital Pen
Inkling Digital Pen

di Serena Mariani