Liquipel: tra fantascienza e realtà

Pochi giorni fa ti parlavo dei dispositivi waterproof presentati al CES di Las Vegas. Parrebbe che un’altra trovata lanciata proprio durante la celebre fiera stia spopolando nel web. Sto parlando di Liquipel, un’idea che tanto sta facendo parlare di sé: si tratta di un particolare rivestimento per smartphone capace di rendere i dispositivi impermeabili (anche in immersione completa). Per la prima volta non ci troviamo di fronte a un case speciale o a una qualsiasi pellicola protettiva. Liquipel è infatti un sottilissimo (e invisibile!) impermeabilizzante sia per le parti esterne che per quelle interne, tasti e jack inclusi.
Lo speciale trattamento viene effettuato solo nella sede della ditta americana (serve infatti una “scatola” sottovuoto nella quale viene spruzzato il materiale di rivestimento), facendo richiesta online sul sito ufficiale e spedendo il proprio smartphone. L’operazione costa a partire da 59$ ed è disponibile per qualsiasi brand.

Il video dimostrativo ufficiale ha un po’ del fake, a dirla tutta, ma la presenza di Liquipel a un evento autorevole come il CES e l’aver ricevuto una nomination per gli Edison Awards 2012 sembra dipanare ogni dubbio in merito. Che sia il futuro?

di Serena Mariani