Unlike City Guide diventa app

Chi – come me – ama viaggiare, troverà di sicuro interessante l’arrivo su smartphone di Unlike City Guide. Fin dal primo istante ho trovato davvero interessante lo spirito di questa guida: tutti possono contribuire ad arricchire le informazioni sulle 18 città presentate (Amsterdam, Barcellona, Berlino, Cape Town, Copenhagen, Ibiza, Londra, Los Angeles, Miami, Milano, Monaco di Baviera, New York, Parigi, San Francisco, Sao Paulo, Shanghai, Vienna e Varsavia), inserendo i propri consigli e le proprie impressioni o addirittura creando un’intera guida personale. O, se sei a caccia di suggerimenti, puoi affidarti a quelli già inseriti dai cool-hunter di tutto il mondo.

Dagli hotel più particolari, ai locali dove fare baldoria quando tramonta il sole, passando per musei, ristoranti e negozi: tutto ciò che c’è di sfizioso in quella città, stai pur certa di trovarlo… e se non ci fosse, lo puoi sempre aggiungere tu! Di ogni luogo è presente una breve descrizione, le coordinate (indirizzo, mappa, contatti), il link al sito web. E ovviamente i commenti degli utenti della community.
Se “sfogliare” le pagine della guida è bello, crearne di nuove è divertentissimo. Inserire un nuovo punto di interesse è facilissimo: l’app di consente di scattare una foto (da usare come copertina), geottaggarla e inserire tutti i dettagli del caso. E quando ti senti pronta, puoi addirittura aggregare i tuoi consigli in una tua guida personale e personalizzabile con un titolo che scegli tu, trasformandoti in una professional travel di tutto rispetto!

Unlike City Guide mi ha convinta grazie all’altissimo grado di personalizzazione. Completa e facile da usare, è downloadabile gratuitamente dagli store online (iTunes Store, Google Play, Windows Phone Apps, Nokia Store). Io l’ho già scaricata e ho già iniziato ad arricchirla. E tu cosa aspetti?

di Serena Mariani