Very Important Bigodinari

È da giorni che mi prometto di scrivere per il lancio di bigodino.it, di mettere per iscritto i propositi – come per ogni nuova avventura nella quale mi getto – per cercare, anche, di dare un senso a tanto studio multimediale e ricerca digitale che, alla soglia dei quaranta, non smetto di fare, in alcuna giornata da maniac-web-surfer (del resto, essendo estate!). Sono una di quelle leonesse da tastiera da bilanci e propositi, da iPhone 5 (ma quando esce?) a new MacBook Pro, una di quelle che pensano e ripensano su cosa sia andato bene nei precedenti progetti, cosa era migliorabile nei menù a tendina, quali erano gli alberi di navigazione più usabili, perchè li avevo creati, cosa gli è successo; eppoi “chissenefrega”, tanto hanno lasciato scritto che polvere alla polvere!

bigodino.it, però no!

Niente bilanci e niente propositi… solo idee da realizzare, frasi digitate, con un senso, prima o poi… magari più prima che poi…
del poi si vedrà!

Le cose vecchie dalla finestra…

Credo sia di rito, quando inizi a scrivere con text edit per un nuovo magazine web, un pò come buttare le cose vecchie dalla finestra (la mia ex-suocera se continua a soggiornare a casa mia, per esempio), mangiare barrette ipocaloriche – naturalmente al cioccolato auto-convincendosi che più ne mangi e più dimagrisci – sul divano mentre si digitano lettere su parole e naturalmente la lista della spesa rispetto a cosa tratterò, in linea di massima, nei prossimi mesi: Twitter che ti odio, MacBook che senza te non vivo, iPhone 5 che ti voglio bianco, Time Capsule meglio di un anello di fidanzamento, Fonts, E-commerce, Image-bank; eppoi:

1) Scoprire se esiste veramente una prova ineffabile per poter hackerare tutti gli account della gente che mi sta sulle balle;

2) Scoprire quali parole possono essere indicizzate per essere sempre in prima pagina di Google;

3) Sperare che da smanettona-autodidatta di Photoshop, possa finalmente auto-knowledge-uplodarmi per inDesign;

4) Fare amicizia con tanti nuovi “avvirazzati” (leggasi pieni di virus latenti e non) da Feisbuuuuc, che arrivo a 5000 contact per Ferragosto sulla mia pagina creativa (Natale con i tuoi – 1500 contatti -, Ferragosto con chi vuoi – dei contatti degli altri…);

5) Ritornare amica dei tutorial che, per ora, continuo a detestare nel leggerli e tanto più nel seguirli via Youtube: o con me o contro di me!;

6) Imparare ad essere Strategica nella creazione dei contenuti da trend-web-settering;

7) Trovare un avatar, un nick, una firma da poter mostrare in giro, al punto tale da dargli la forza di brand, già solo al primo post.

…eppoi, giù una lista!

Eppoi, giù una lista di desiderata composta di viaggi, shopping, international food and loves… and then, come back e raccontare e scriverne e fotografare a manetta, verso tutto e tutti:

8) Veder chiuso, con un click, il mondo politico italiano con tutti quelli che ci stanno dentro; operazione multipiattaforma per abbassare i livelli di inquinamento da ero-parlament-i-Pad…

9) Smetterla di avere ironie/sarcasmi così scadenti e di dire saggezze false ogni post/topic/articolo/chat/insert/link/add che scrivo.

Con questo “zooticamente“, il mio welcome personale in bigodino.it; ognuno, poi, con i propri propositi poichè ciascuno nei suoi occhi, binarizza il proprio orizzonte, tessendo la parte più intima di sé stesso… solo il sole scalda il cuore!

Besitos vib! (Very Important Bigodinari)

di Simona Angeletti