Quasi Live da Reykjavik

Il nostro primo spot
Il nostro primo spot

Da qualche parte in Islanda
Da qualche parte in Islanda

Le strade non sono certo quelle a cui siamo abituati, se ci fa impressione guidare su 5 cm di neve qui devi imparare a guidare sul ghiaccio. Basa si sta occupando dell’aspetto guida sicura mentre Ana dell’intrattenimento-guida satellitare un po’ guasta. Giovedì 5 è il primo giorno di shooting per me, il filmer Rene inserisce un indirizzo nel navigatore, ci perdiamo. Dopo qualche giro a vuoto in una zona residenziale arriviamo allo spot.

Pausa pranzo
Pausa pranzo

Si tratta di un complesso di design che dovrebbe essere una sorta di casa di riposo. Sinceramente spero di passare la mia vecchiaia in un posto del genere! Le ragazze cominciano a sistemare l’inrun, io e il filmer posizioniamo tutta l’attrezzatura. Dopo un paio d’ore abbiamo finito, qualche scatto lifestyle e poi di nuovo in macchina. Pare che sia una delle uniche giornate di bel tempo per un lungo periodo, decidiamo di passare da Bláfjöll mountain, uno degli unici resort islandesi. Mentre raggiungiamo questo posto cala il buio, la luce infatti arriva verso le 11:00 e cala alle 17:00; il paesaggio assume un aspetto ancora più lunare. La roccia lavica spunta sui bordi della strada, non ci sono alberi, sembra di essere su un pianeta diverso. Qui sotto un brevissimo video che ho fatto mentre ci dirigevamo in uno degli unici resort, ovvero una collina a 45 minuti da Rejkyavic.

Bláfjöll mountain
Bláfjöll mountain
Dalla sinistra il filmer Rene, Ana, Basa (dietro) e Vid
Dalla sinistra il filmer Rene, Ana, Basa (dietro) e Vid

di Eleonora Raggi