Bright secondo Elenia

Vuerich eyewear
Vuerich eyewear

REEL JEANS marchio che si occupa di denim dal 1997, nato inizialmente producendo baggy pant nel nord-europa, ora cerca di fare un prodotto molto basic e pulito. Esposizione molto pulita ma divertente, e come si può vedere dalla foto varietà nella scelta dei colori.

Reel denim
Reel denim

ELEMENT EDEN APPAREL è la parte Donna di Element, lo stend era interno, e allestito come se fosse una vera e propria camera; collezione affascinante perché rappresenta lo stile femminile che piace a me, molto soft e non forzato, infatti i colori dei capi sono molto caldi e naturali; questa cosa si rispecchia anche nell’allestimento, armadi e scrivanie creati con legni nordici.

Le immagini di Crista Leonard per Element
Le immagini di Crista Leonard per Element

All’interno di questa piccola stanzetta, al muro ci sono appese delle foto, è un esposizione di Crista Leonard, che trasmettere con i suoi lavori lo stile e l’atmosfera che Element Eden voleva dare all’interno del suo stend.

Crista Leonard per Element
Crista Leonard per Element

Etnies + Makia Makia è un brand scandinavo fondato nel 2002, assieme a Etnies ha creato questo progetto che, come spiegano loro, si ispira alle vecchie foto in bianco e nero, i colori degli inverni Nordici. Devo confessor che ho un debole per i vestiti total black, gray and white, perciò lo stile sobrio dei capi mi ha fatto

Makia & Etnies
Makia & Etnies

apprezzare questa collaborazione. E’ sicuramente quel tipo di marchio che comprerei per fare un regalo. Di certo non il solito capo già visto della Etnies.

Makia
Makia

MELODICA Di tutti i brand presenti alla fiera, Melodica è la mia preferita! Pochi capi, semplici, puliti e con delle belle grafiche per i loghi. Esposizione ordinata e efficace. Marchio nato in Finlandia nel 1999, produce capi, accessori da uomo, ma anche borse e skateboards. Mi sarei comprata tutto!!

Grafiche Melodica
Grafiche Melodica

VUERICH B.Come riutilizzare le tavole da skate? c’è chi le dipinge, chi costruisce mobili, chi mensole.. Vuerich B. le recupera e ci crea dei fantastici occhiali da sole. Ogni buon skateboarder dovrebbe averne almeno un paio. Marchio con sede a Barcellona, ha saputo creare qualcosa davvero unico e innovativo.

Allestimento allo stand Vuerich
Allestimento allo stand Vuerich

SWEET SKATEBOARDS Brand di tavole dalla Svezia, la mia attenzione è stata catturata dall’esposizione delle tavole, in particolare da alcune dipinte, appese a un muro completamente rivestito di legno. Dopodichè tanta tenerezza mista a crudeltà: da una parte un buffet di caramelle e dall’altra tavole spezzate da un’ascia.

Sweet
Sweet

OKAZY GALLERY – BEN FREY All’ultimo piano delle esposizioni al ”all tomorrows” piano dei designers del ”domani”, ho trovato un muro dedicato alle illustrazioni di Ben Frey, artista canadese che lavora come freelance tra il suo paese d’origine e Berlino. All’interno dei quadretti appesi, diavoli e serpenti riviste sotto una chiave ironica. Tornata a casa l’ho cercato subito su internet, ve lo consiglio assolutamente, principalmente per i disegni in bianco e nero.

Ben Frey
Ben Frey

I marchi di cui vi ho parlato sono principalmente del Nord – Europa e Canada , non ho voluto dare troppa importanza a i soliti grossi marchi americani di skate. All’interno del Bright la cosa più divertente, oltre che bere birrette e mangiare coockies al bar, era un minigolf davvero singolare ‘Artist Minigolf” ; ogni buca era creata da una vera e propria opera d’arte.Nel pre-serata di venerdì hanno organizzato una serata con le premiazioni del BESA Bright

Angolo minigolf
Angolo minigolf

European Skateboarding Awards, non ho potuto partecipare perché era su invito, ma se vi dovesse interessare online potete trovare foto e classifiche.

Una buca alternatica al minigolf del Bright
Una buca alternatica al minigolf del Bright

La sera è stato organizzato un evento al Cassiopeia sponsorizzato da Converse, io ovviamente non ci sono andata, perché come da buona appassionata di musica berlinese, ho optato per andare al mio locale preferito: il Berghain. Concludo semplicemente dicendo: il Bright per me? Un altra buona scusa per andare a Berlino.
Testo ed immagini di Elenia Beretta

Vuerich eyewear
Vuerich eyewear
Vuerich, occhiali di legno
Vuerich, occhiali di legno
Ancora Vuerich
Ancora Vuerich
Vans
Vans
Utilissimo gadget Vans per togliere il ghiaccio dall'auto
Utilissimo gadget Vans per togliere il ghiaccio dall'auto
Vans
Vans
Un dettaglio di trucks
Un dettaglio di trucks
Toymachine
Toymachine
Questa tenda è impressionante, i pali sono dei cuscinetti d'aria
Questa tenda è impressionante, i pali sono dei cuscinetti d'aria
Sweet
Sweet
Sweet skateboards
Sweet skateboards
Sitka
Sitka
Alcuni capi della collezione Sitka
Alcuni capi della collezione Sitka
Grafiche Sitka
Grafiche Sitka
Powell
Powell
Minigolf al Bright
Minigolf al Bright
Angolo relax al minigolf del Bright
Angolo relax al minigolf del Bright
Melodica
Melodica
Capi Melodica
Capi Melodica
Melodica bags
Melodica bags
Alcuni capi Makia
Alcuni capi Makia
Illustrazioni allo stand Lamono
Illustrazioni allo stand Lamono
Lamono
Lamono
Habitat
Habitat
Crista Leonard per Element
Crista Leonard per Element
Ancora dettagli femminili allo stand Element
Ancora dettagli femminili allo stand Element
Element
Element
Dog
Dog
Decks
Decks
Coffee
Coffee
Blueprint
Blueprint
Blueprint
Blueprint
Dettagli dell'esposizione Bamboo
Dettagli dell'esposizione Bamboo
Bamboo
Bamboo

di Eleonora Raggi