Compagnie aeree low cost: decalogo per la sopravvivenza

Compagnie aeree low cost, croce e delizia dei viaggiatori: croce per la scomodità dei sedili, per gli spazi angusti, per le rigide limitazioni al bagaglio, per i servizi ridotti all’essenziale; delizia, perché il prezzo ridotto dei biglietti aerei permette di viaggiare più spesso e in sempre più destinazioni.

Ecco alcuni consigli su come viaggiare low cost… ma felici!

1. Non scegliere solo in base al prezzo del biglietto aereo. Come diceva mia nonna, spesso il risparmio non è guadagno: se il biglietto aereo costa €50 ma poi devi spenderne €100 di treno per raggiungere la tua destinazione dall’aeroporto di arrivo, non hai fatto un bell’affare. Valuta bene cosa comprende il prezzo che paghi e quali sono i costi aggiuntivi che dovrai sostenere, solo così sarai in grado di comparare i prezzi delle varie compagnie su una stessa tratta.

2. Consulta la mappa. Prima di acquistare il biglietto, controlla dove si trovano gli aeroporti di partenza e di arrivo e come sono collegati alla città. Per contenere i costi, le compagnie low cost volano spesso su aeroporti minori, dislocati e non ben serviti dal trasporto pubblico.

3. Prenota in anticipo. I prezzi delle compagnie low cost possono essere altalenanti, ma in genere vale la regola che prima prenoti più risparmi.

4. Leggi la policy della compagnia relativa ai bagagli. Il bagaglio a mano consentito consiste solitamente in un solo “collo” e deve rientrare in misure e peso ben precisi. Misura e pesa il tuo bagaglio prima di uscire di casa, se eccede di 100 grammi togli una maglietta: il personale di terra delle compagnie low cost è specialmente addestrato a NON chiudere un occhio.

5. Se hai bisogno di imbarcare un bagaglio, paga online la relativa tariffa: quasi tutte le compagnie low cost applicano tariffe più elevate per la registrazione del bagaglio direttamente in aeroporto.

6. Fai il check-in online e stampa il tuo boarding pass. Sicuramente risparmierai tempo, inoltre molte compagnie richiedono un pagamento per la stampa del boarding pass in aeroporto.

7. Sii puntuale. Le compagnie low cost solitamente non fanno più di un richiamo all’altoparlante prima di partire senza di te.

8. Portati il pranzo. A bordo, trovi sandwich ripieni di maionese con tracce di pollo o di tonno a prezzi esorbitanti. Un bel panino con la mortadella incartato nella stagnola non sarà chic, ma è smart.

9. Metti l’heavy metal in cuffia. Ultimamente, certe compagnie low cost sono una specie di kasbah dove cercano di venderti di tutto. Metti i tuoi auricolari, accendi la musica e, se serve, fingi di dormire.

10. Se hai fatto davvero un affare comprando un biglietto ad un prezzo stracciato, scrivilo su un pezzetto di carta che terrai in tasca e che potrai tirare fuori in caso di crisi isterica per ricordarti che sì, il volo è un incubo, ma è praticamente regalato!

Hai altri consigli per sopravvivere ad un volo con una compagnia aerea low cost?

di Marzia Keller