Cosa fare a Varsavia gratis

Torno infatti a Varsavia 10 anni dopo, non con molto entusiasmo, visto che la prima volta non la reputai un granchè di città.

Distrutta quasi completamente infatti durante le Seconda Guerra Mondiale, ancora oggi il centro storico è molto ridotto rispetto le grandi dimensioni ma soprattutto Varsavia è ancora oggi il risultato dei danni subiti e di una ricostruzione e rimodellamento della sua architettura.

La stessa città vecchia in verità vecchia non è, essendo stata ricostruita circa 40 anni fa, ma la riproduzione fedele è stata talmente tanto perfetta che l’UNESCO ha voluto annoverarla come uno dei Patrimoni dell’Umanità.

Dove mangiare Pierogi a Varsavia
Dove mangiare Pierogi a Varsavia

Ottimo punto di partenza per chi organizza il proprio viaggio in Polonia, qui sarà facile poter notare il duro impegno nella ricostruzione costante, ma non solo si può godere di qualcosa che al momento i Paesi dell’Est Europa offre: ottimi standards, prezzi accessibili, trasporti eccellenti e tours dai costi sensibilmente inferiori ai costi dell’occidente.
Un mondo nuovo e tutto da scoprire.

Per le strade di Varsavia
Per le strade di Varsavia

La città vecchia

Completamente ricostruita dopo essere stata rasa al suolo dai nazisti durante la seconda Guerra Mondiale il piccolo centro è delizioso. Piccole e belle chiese, e strette vie che portano tutte alla grande piazza centrale in cui artisti polacchi espongono i propri dipinti e si può fare una pausa in uno dei tanti bei caffè o assaggiare gli ottimi pieroghi.

La via Reale

Parco Lazienki

Questo parco è considerato uno dei più belli d’Europa, grazie agli splendidi giardini e il grande e limpido stagno. Al suo interno si trova anche un piccolo zoo, che rende questo luogo ideale per portare i bambini per un pic-nic e vedere gli animali.

Sebbene l’ingresso al parco sia gratuito se si desidera visita il Castello Ujazdowski, al cui interno si trova il museo d’arte moderna si deve pagare l’ingresso, tranne il giovedì che l’ingresso è gratuito

Fontana danzante

Nei mesi estivi, vicino al Castello Reale, di recente inaugurazione si trova la Fontana danzante, questa si attiva la sera nei fine settimana e come il nome stesso dice, i getti d’acqua creano coreografie a ritmo di musica, abbelliti da laser di luci il cui effetto finale è spettacolare. La musica di accompagnamento spazia dalla classica a quella pop.

Altre cose formidabili gratuiti da fare a Varsavia comprendono lo spostamento e informativo Warsaw Rising Museum, che è gratuito in determinati giorni della settimana, il Palazzo della Cultura e della Scienza, le spiagge fluviali, e la zona storica di Saska Kepa.

di GiuliasaurusRex