Mappamondo: il Festival delle Culture a Torino

Alla sua seconda edizione, torna il festival dedicato alle culture e al viaggio nelle sue diverse forme e prospettive.
Si chiama Mappamondo e avrà luogo dal 28 al 30 giugno, nella meravigliosa cornice del Borgo Medievale di Torino.

Borgo medievale di Torino - Courtesy of Mappamondo.es
Borgo medievale di Torino – Courtesy of Mappamondo.es

Tre giorni di esposizioni, workshop, degustazioni di cucine del mondo, bazar delle mercanzie dove sarà possibile acquistare tessuti preziosi, monili, incensi, e oggetti rari.
Ma anche il souk delle spezie: tante bancarelle con miscele esotiche, tè, infusi e prodotti coloniali.

Un festival per viaggiatori, turisti ed esploratori; per coloro che viaggiano in compagnia o in solitaria; che hanno intrapreso un viaggio interiore o hanno intenzione di farlo.
Per chi è alla ricerca di esperienze, di luoghi da esplorare, o semplicemente per coloro che hanno solo voglia di sognare un pò.
Non mancheranno, inoltre, momenti di relax e benessere attraverso pratiche orientali come lo yoga, la mediatione e i massaggi.
Un’occasione che si prospetta davvero intensa e che sembra valer la pena di essere vissuta; un momento per staccare per un po’ dalla routine quotidiana e concedersi un piccolo “viaggio virtuale” tra le diverse culture del mondo.

Il Mappamondo Festival è inoltre gemellato con il SUQ, Festival delle Culture che da 15 anni ha sede nella città di Genova.

SUQ Festival delle Culture
SUQ Festival delle Culture

Dal 13 al 24 giugno, il Porto Antico farà da scenario a lezioni di danza, scrittura e racconti di viaggio, agli spettacoli musicali e alle degustazioni gastronomiche di 13 differenti Paesi.
Tra i diversi eventi in programma, degna di nota è l’unica tappa italiana delle carovane del deserto, con i Festival di Timbuctu (Mali) e di Taragaite (Marocco), per scoprire la cultura del deserto improntata anche alla sostenibilità ambientale.

Due eventi meravigliosi da non perdere, soprattutto per i viaggiatori incalliti e gli amanti delle culture del mondo.
E voi parteciperete?

di nhaima