Giappone: vietato baciarsi in pubblico

La notizia sconcerta tutti e in poco tempo sta facendo il giro del mondo.
Un italiano di 40 anni è stato arrestato dalla polizia di Wakayama per aver baciato sulla fronte una ragazza di 21 anni.
L’episodio è accaduto mercoledì pomeriggio su un treno della JrKisei Line in quello che, secondo gli inquirenti, potrebbe configurarsi come un caso di molestie in base alla normativa di contrasto agli “atti osceni”.

Il signore si trovava in Giappone da febbraio con un visto turistico e la sua giustificazione è stata:
“era un semplice saluto, ignorando che potesse essere contrario alle norme giapponesi”.

Cose da pazzi!

Fonte: Tgcom24

di Eliana Avolio